due film ‘in memoriam’: omaggio a pierre martin. in rete sul sito della camera verde

Il Centro culturale LA CAMERA VERDE
presenta

IN MEMORIAM
Omaggio a Pierre Martin

con i film

ASTRAZIONE
e
À PROPOS DE PARIS

di
Giovanni Andrea Semerano

con
Pierre Martin

(2002-2003)

entrambi sul sito
lacameraverde.com

(+ http://www.lacameraverde.org/omaggio-martin.html)

_

roma, 30 novembre, camera verde: “un’altra storia”, di giulio marzaioli [da “la notte dei morti viventi”, di g. a. romero”]

Centro Culturale
LA CAMERA VERDE
Via Giovanni Miani 20 – Roma

sabato 30 novembre 2019 alle ore 18:30

presentazione del libro di prose

UN’ALTRA STORIA
di Giulio Marzaioli

*

Tornando da un centro commerciale o andando al lavoro può capitare che ad un incrocio un’auto proveniente da una strada laterale colpisca la propria auto in modo da far deviare improvvisamente la traiettoria della stessa e della propria giornata. Ma questa è un’altra storia. In ‘La notte dei morti viventi’ (1968), di George A. Romero, la co-protagonista Barbara (impersonata da Judith O’Dea) rimane in un costante stato di shock, fino a quando la mano del fratello, ormai zombie, la sottrae allo stato di assenza e la consegna alla morte. Anche questa è un’altra storia…

florinda fusco legge giuliano mesa: audio della serata in camera verde (16 nov 2019), con interventi di vari autori


Letture di testi di e per GIULIANO MESA

@ La camera verde, via G. Miani 20, Roma
Sabato 16 novembre 2019, h. 19

Florinda Fusco legge frammenti in flusso unico da
Quattro quaderni e da Tiresia

Inoltre, testi dedicati a Giuliano:
di

Luigi Severi, Fabio Orecchini, Simona Menicocci, Marco Giovenale

 

*

[Purtroppo, una sequenza di annotazioni e letture dal pubblico, successiva, è andata persa per un problema tecnico]

_

i venti anni della camera verde. e giuliano

<<Novembre è il mese che segna il giorno del compleanno della Camera Verde. L’11 novembre. 20 anni sono chiaramente tanti! Lo festeggiamo senza feste particolari, o pranzi, o cene, o castelli, o altri cieli, o forbici, lo festeggiamo con un calendario che da novembre 2019 arriverà a novembre 2020 e sarà orientato a tenere tutto il tempo fatto e ogni giorno, aggiungeremo altro tempo con altre cose da fare. Come da sempre in questi 20 anni. Un colpo di DADO!

[…]

<<Nel calendario di novembre da segnalare la giornata dedicata a Giuliano Mesa con Florinda Fusco. Nell’arco dell’anno su Giuliano Mesa, per Giuliano Mesa, con Giuliano Mesa, ci saranno diverse giornate. Proietteremo le Conversazioni, tenute in Camera Verde l’11 e il 25 ottobre, l’8 e il 22 novembre e il 6 dicembre del 2007. E tutte le riprese fatte insieme: gli incontri, tutto il lavoro sul Tiresia, e ci saranno altre letture o serate con gli amici, e con personalità della letteratura italiana. Giuliano Mesa oltre a essere amico di anni straordinari, dove si è condiviso tanto, è per la Stanza con il suo tomo di tutte le opere (quasi esaurito), e le altre edizioni fatte: Era vero, per la collana teatro, Fuga tripla per la collana Cartella d’artista, Biografie perdute, e i libriccini: 1,6,7; La ginestra, Cesar Vallejo, Paul Celan, Amelia Rosselli, e tanti altri, Giuliano Mesa è una delle fondamenta incurabili della Stanza>>.

Giovanni Andrea Semerano,
dalla newsletter della Camera verde,
31 ottobre 2019

_

19 ottobre, roma, la camera verde: mostra fotografica di fiorella iacono

Centro culturale LA CAMERA VERDE – via G.Miani 20, Roma
sabato 19 ottobre 2019, dalle ore 18 alle ore 21

inaugurazione della mostra di fotografia
e presentazione del libro

MEDITAZIONI

di
Fiorella Iacono

La mostra si può visitare tutti i giorni, esclusi i lunedì, dalle ore 17.00 alle ore 21.00,
dal 19 ottobre al 6 novembre 2019.
(La mattina su appuntamento)


Fiorella Iacono è nata a Modena dove vive. Si è laureata in Filosofia con una tesi sulla poetica di William Burroughs. Ha collaborato con il quotidiano Il Manifesto occupandosi di arte contemporanea. Ha partecipato a rassegne fotografiche tra cui  Fotografia Europea a Reggio Emilia (Beareble Lightness, 2011; Goli Otok, 2014; Foresta Primitiva, 2015 ; Sentiero Terrestre, 2016, Numi, 2017. Microtopie, 2018) e a mostre collettive. Nel 2015 ha presentato Providence ,Video installazione presso il WoPa Contemporary Parma e ha realizzato il docu-film  Nella foresta delle immagini selezionato al Boddinale Film Festival di Berlino . Nel 2016 ha presentato a Genova Numi, presso lo Studio Incantations ed ha realizzato per Lenz Fondazione un progetto di documentazione fotografica all’interno dell’Ala Napoleonica dell’ex-carcere San Francesco di Parma per lo spettacolo Autodafé. Nel 2017 ha esposto  presso la Galleria Gate 26A di Modena e ha documentato, come curatrice dell’immagine fotografica per le creazioni site-specific, le rappresentazioni teatrali Purgatorio (Crociera ex Ospedale Vecchio già Archivio di Stato di Parma) , Paradiso (Ponte Nord di Parma) e Il grande teatro del mondo (Teatro Farnese di Parma). Studio su ghiaccio e ombre (2018) è presente nella rassegna di video-arte La superficie accidentata presso Fourteenart Tellaro, (Maggio 2019) e Autodafé  a Grenze Arsenali Fotografici, Verona (maggio/giugno 2019).

www.lacameraverde.com

autoritratto di una marionetta, di gians: in camera verde dal 21 giugno

Centro culturale La camera verde
venerdì 21, sabato 22, domenica 23, martedì 25, mercoledì 26, giovedì 27 giugno 2019

ore 18:30 e 20:30
(si consiglia la prenotazione)

proiezione del film

AUTORITRATTO DI UNA MARIONETTA

di
Giovanni Andrea Semerano

con
Sergio Bini “Bustric”

e con
Giuliano Del Taglia, Gianluca Mei, Martina Alcini, Cristina Beccarini, Paola Biondi, Debora Brunialti, Danilo Tossini, Aryen Khalei, Giovanni Cozzani, Gregorio Aureli, Isabella Bernardini, Lorenzo Della Valle, Mattia Tauriello, Zahra Moyriane

e con la partecipazione straordinaria di
Enrico Ghezzi

Musiche
Matias Guerra

composizioni ed esecuzioni di
Matias Guerra

Continue reading

“l’andarsene del baro”, di marina pizzi: presentazione in camera verde, 8 giugno 2019

La camera verde (Roma, via G. Miani 20)

presenta
CAMERA POESIA, a cura di
Giovanni Andrea Semerano

Sabato 8 giugno 2019
ore 18:30 presentazione del libro

L’andarsene del baro

di Marina Pizzi

(La camera verde, Collana Metra)

_

sabato in camera verde: “rayuela”, di marco colonna e matias guerra

Centro culturale LA CAMERA VERDE
Via Giovanni Miani, 20 – Roma
Sabato 30 marzo 2019 – ore 20:30

RAYUELA

di
Marco Colonna e Matias Guerra

Obiettivo del progetto è di mettere insieme diversi meccanismi di percezione e comprensione, usando il suono e il video per mescolare elementi linguistici sperimentali con altri più sedimentati, in sessioni che vogliono mettere in discussione i limiti e i confini di una sperimentazione canonicizzata –  ad esempio di un set improvvisato – tentando di presentare le distinte ricerche dei due musicisti, così come e dove sono ora, in una danza tra conflitto e coesione.

Marco Colonna – Clarinetti
Matias Guerra – Chitarra elettrica e video

si consiglia la prenotazione
3405263877

info@lacameraverde.com
www.lacameraverde.com

la camera verde: giuliano mesa. e marcello sambati

Centro culturale LA CAMERA VERDE
via Giovanni Miani 20, Roma
info@lacameraverde.com
www.lacameraverde.com

“Ci accingiamo a chiudere questo diciannovesimo anno.
Si cerca di tenere l’onda, sia per arrivare alla riva, sia per prendere il largo, nonostante i tempi naufragati che ci sommergono.
In questa fine del 2018, ascolteremo, avvolti nella penombra della Stanza, le voci di Giuliano Mesa e di Marcello Sambati, dai cd dei libri Tiresia e Tenebre editati dalla Camera Verde. Un momento di raccoglimento e di ripartenza.
Riascoltare con attenzione, la voce degli autori di due testi fondamentali della poesia contemporanea italiana.
Voci da Camera, in ascolto, in penombra
vuole essere così un momento che si ripeterà periodicamente nella Stanza.”.

OTTOBRE 2018

Venerdì 26, Sabato 27, Martedì 30, Mercoledì 31 ottobre 2018

Voci da camera, in ascolto, in penombra: Mesa e Sambati.

19:30 Tiresia e altre poesie

con la voce di Giuliano Mesa

dal libro (con il cd) Tiresia di Giuliano Mesa
La Camera Verde 2010

durata un’ora circa

  Continue reading