giovedì 3 agosto, teverestate: reading di zabaglio, predosin, giovenale

Giovedì prossimo, 3 agosto, ore 19:00, tre autori delle Edizioni Gorilla Sapiens, Marco GiovenaleDavide Predosin e Angelo Zabaglio (aka Andrea Coffami) leggeranno i loro racconti a #TeverEstate, Lungotevere Castello, presso lo stand di iPiad Roma.

*

https://www.facebook.com/events/2040647052872940/

*

Evento organizzato in collaborazione con baratto libero e Librinfestival Mestierelibro.

*
Tutte le info qui: https://www.facebook.com/events/2040647052872940/

da “strettoie”, testi recentemente in rete

– Otto testi in Le parole e le cose, dal 29 giu. 2017: http://www.leparoleelecose.it/?p=28172
– Un testo in Interno Poesia, dal 7 lug. 2017: http://internopoesia.com/2017/07/07/marco-giovenale/

carlo sperduti legge una pagina da “il paziente crede di essere”

microvideo con (e macrograzie a) Carlo Sperduti:

più altre due occasioni di lettura, al Salone Off (sempre grazie a Carlo!):

https://www.facebook.com/events/1311413838940803/permalink/1334414999974020/

https://www.facebook.com/events/1311413838940803/permalink/1332952973453556/

9 testi da “strettoie” (arcipelago itaca, 2017)

in occasione del conferimento del Premio Feronia Città di Fiano Filippo Bettini, propongo qui una mia lettura di nove testi dalla raccolta premiata, Strettoie (http://www.arcipelagoitaca.it/strettoie/)

la registrazione è stata effettuata l’11 aprile a Napoli, in occasione della presentazione del libro presso il caffè libreria Evaluna, a cura di Viola Amarelli e Bernardo De Luca.

 

_

premio feronia città di fiano _ filippo bettini _ 2017: premiazione il 1° luglio

 

premiato Strettoie

(Arcipelago Itaca, 2017)

http://www.comune.fianoromano.rm.it/index.php?option=com_content&view=article&id=3563:premio-feronia-citta-di-fiano-filippo-bettini-2017&catid=17:eventi&Itemid=169

_

oggi, 11 maggio, a roma, presso fahrenheit 451: strettoie testuali e sonore, con marco giovenale e luca venitucci

A Roma, OGGI, giovedì 11 maggio 2017, alle ore 18:00
presso la libreria Fahrenheit 451
piazza Campo de’ fiori 44

STRETTOIE

testuali e sonore

=

il libro di prose e poesie
​Strettoie, di Marco Giovenale

(Arcipelago Itaca, 2017)

in dialogo con ​gli ​interventi sonor​i di Luca Venitucci

su facebook:
https://www.facebook.com/events/224823034671978/

*

Marco ​​Giovenale vive a Roma dove lavora come editor e traduttore indipendente. Alcui suoi libri di poesia: Shelter (Donzelli, 2010), In rebus (Zona, 2012), Delvaux (Oèdipus, 2013), Maniera nera (Aragno, 2015). In inglese, recenti, le prose di Anachromisms (Ahsahta Press, 2014). Suoi testi sono antologizzati in Parola plurale (Sossella, 2005), Nono quaderno di poesia contemporanea (Marcos y Marcos, 2007), Poesia degli anni Zero (Ponte Sisto, 2011), Nuovi oggettivisti (Loffredo, 2013).

​Luca Venitucci, attivo dalla fine degli anni ’80, è componente e co-fondatore del gruppo Ossatura, ed ha fatto parte per diversi anni dell’ensemble Zeitkratzer. Ha inoltre partecipato a numerosi progetti e collaborazioni con musicisti e compositori (Alvin Curran, Mike Cooper e Otomo Yoshihide) scrittori (Silvia Tripodi, Lidia Riviello, Michele Zaffarano, Simona Menicocci), attori e registi (Federica Santoro), danzatori (Alessandra Cristiani). Nel 2012 ha pubblicato il suo primo album solista, ​​Interstizio (Brigadisco Records).

*

Libreria Fahrenheit 451, Campo de’ Fiori, 44 -00186 – Roma
https://www.facebook.com/libreria.fahrenheit.1/
https://www.facebook.com/LibreriaF451/
Tel. e fax 066875930

11 maggio, roma, fahrenheit 451: strettoie testuali e sonore, con marco giovenale e luca venitucci

A Roma, giovedì 11 maggio 2017, alle ore 18:00
presso la libreria Fahrenheit 451
piazza Campo de’ fiori 44

STRETTOIE

testuali e sonore

=

il libro di prose e poesie
​Strettoie, di Marco Giovenale

(Arcipelago Itaca, 2017)

in dialogo con ​gli ​interventi sonor​i di Luca Venitucci

su facebook:
https://www.facebook.com/events/224823034671978/

*

Marco ​​Giovenale vive a Roma dove lavora come editor e traduttore indipendente. Alcui suoi libri di poesia: Shelter (Donzelli, 2010), In rebus (Zona, 2012), Delvaux (Oèdipus, 2013), Maniera nera (Aragno, 2015). In inglese, recenti, le prose di Anachromisms (Ahsahta Press, 2014). Suoi testi sono antologizzati in Parola plurale (Sossella, 2005), Nono quaderno di poesia contemporanea (Marcos y Marcos, 2007), Poesia degli anni Zero (Ponte Sisto, 2011), Nuovi oggettivisti (Loffredo, 2013).

​Luca Venitucci, attivo dalla fine degli anni ’80, è componente e co-fondatore del gruppo Ossatura, ed ha fatto parte per diversi anni dell’ensemble Zeitkratzer. Ha inoltre partecipato a numerosi progetti e collaborazioni con musicisti e compositori (Alvin Curran, Mike Cooper e Otomo Yoshihide) scrittori (Silvia Tripodi, Lidia Riviello, Michele Zaffarano, Simona Menicocci), attori e registi (Federica Santoro), danzatori (Alessandra Cristiani). Nel 2012 ha pubblicato il suo primo album solista, ​​Interstizio (Brigadisco Records).

*

Libreria Fahrenheit 451, Campo de’ Fiori, 44 -00186 – Roma
https://www.facebook.com/libreria.fahrenheit.1/
https://www.facebook.com/LibreriaF451/
Tel. e fax 066875930