da anterem: per non dimenticare gio ferri

Ricordiamo Gio Ferri (1936-2018), poeta e prezioso collaboratore di “Anterem”.

Le due foto sono di Dino Majellaro. Ritraggono Ferri (in primo piano) e Flavio Ermini, impegnati nel progetto di un’antologia poetica chiamata “Squero”. Era il 1980. A quella riunione partecipavano Brandolino Brandolini d’Adda, Alberto Cappi, Nino Majellaro, Guido Savio.

Torneremo a testimoniare l’impegno poetico, artistico, sociale di Ferri con una grande mostra che sarà inaugurata sabato 12 ottobre 2019 nella Biblioteca Civica di Verona.

Tale mostra costituirà l’inizio del Forum Anterem, nel corso del quale si svolgerà la cerimonia conclusiva del Premio Lorenzo Montano, trentatreesima edizione.

Un breve saggio su Gio Ferri e ulteriori notizie al link:

http://www.anteremedizioni.it/non_dimenticare_gio_ferri

Mariangela Guàtteri, da “Stati d’assedio”, Anterem edizioni 2011

La premessa di Giorgio Bonacini, l’incipit del libro Stati d’assedio, + la postfazione di Federico Federici:
http://www.anteremedizioni.it/montano_newsletter_anno8_numero15_guatteri_m

Una nota critica di Paolo Donini
http://www.anteremedizioni.it/montano_newsletter_anno8_numero15_guatteri

Poesia a teatro: a Verona il 19 novembre

Biblioteca Civica di Verona, Spazio Nervi
sabato 19 novembre ore 15:00
 

PAROLA PER PAROLA – CONVEGNO INTERNAZIONALE DI POESIA

POESIA A TEATRO
antologia della grande poesia della modernità dalle pagine della rivista “Anterem”:
Yves Bonnefoy, Paul Celan, Edmond Jabès, Silvano Martini, Andrea Zanzotto
Osip Mandel’štam, Arthur Rimbaud, Marina Cvetaeva, Friedrich Hölderlin Ingeborg Bachmannrecital a cura di Jana Balkan e Isabella Caserta

ingresso gratuito

Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio
 www.teatroscientifico.com

Per il sostegno di ANTEREM

ricevo e volentieri rilancio :

Contro lo spirito del tempo – Per il sostegno di ANTEREM

_

Un decreto del 30 marzo 2010 emanato dal Ministro dello Sviluppo Economico subito dopo le elezioni sospende – con effetto immediato – le agevolazioni postali per l’editoria.

È un provvedimento d’inaudita gravità, soprattutto perché colpisce le riviste pubblicate dalle Associazioni no-profit qual è la nostra.

Per effetto di questo decreto il costo della spedizione di “Anterem” viene quintuplicato, tanto da diventare insostenibile.

Ci auguriamo che le Associazioni di categoria (quali l’USPI e la FIEG) riescano almeno a mitigare con un accordo l’effetto micidiale di questo decreto.

In ogni caso, “Anterem” non può che contare sulle proprie forze e sulla sensibilità dei propri lettori per continuare nel suo lavoro di ricerca e nella promozione di nuove forme stilistiche e di pensiero.

Ed è proprio ai nostri lettori e ai visitatori del nostro sito che ci rivolgiamo invitandoli a sottoscrivere un abbonamento alla rivista.

In questo frangente, anche un semplice abbonamento può costituire un preciso segnale di resistenza contro i tempi antiumanistici che viviamo.

Per abbonarsi: http://www.anteremedizioni.it/rivista_abbonamenti_e_richieste

Per ulteriori chiarimenti: direzione@anteremedizioni.it