15 settembre: glossopetrae (e non solo). simona menicocci e luca venitucci a milano

Milano, Venerdì 15 settembre ● ore 18:30

presso la Libreria Popolare di via Tadino 18

PRESENTAZIONE DEL LIBRO:

glossopetrae / tonguestones

Simona Menicocci – testo, lettura

Luca Venitucci – pietre, elettronica

 

Glossopetrae/Tonguestones è un testo di Simona Menicocci, edito da Ikonaliber (collana Syn, 2017: http://www.ikona.net/simona-menicocci-glossopetrae-tonguestones/). Per presentarlo, Luca Venitucci e Simona Menicocci hanno realizzato una vera e propria partitura sonora e testuale: i materiali sonori si insinuano nel testo, sottolineandone alcuni passaggi, interferendo con altri, emergendo dagli spazi vuoti, enfatizzando la frammentarietà ed apertura che già caratterizza costitutivamente i materiali testuali.

Introduce e coordina Paolo Giovannetti

Continue reading

domani, 8 settembre, “glossopetrae” @ blutopia

Blutopia & Satellite presentano
Venerdì 8 Settembre ore 19:30

Glossopetrae/Tonguestones

Simona Menicocci _ testo, lettura

Luca Venitucci _ pietre, elettronica

Glossopetrae/Tonguestones è un testo di Simona Menicocci, edito da Ikonaliber (collana Syn, 2017: http://www.ikona.net/simona-menicocci-glossopetrae-tonguestones/). Per presentarlo, Luca Venitucci e Simona Menicocci hanno realizzato una vera e propria partitura sonora e testuale: i materiali sonori si insinuano nel testo, sottolineandone alcuni passaggi, interferendo con altri, emergendo dagli spazi vuoti, enfatizzando la frammentarietà ed apertura che già caratterizza costitutivamente i materiali testuali.

*
Continue reading

glossopetrae @ blutopia: roma, 8 settembre

Blutopia & Satellite presentano:

Venerdì 8 Settembre ore 19:30

Glossopetrae/Tonguestones

Simona Menicocci testo, lettura

Luca Venitucci pietre, elettronica

Glossopetrae/Tonguestones è un testo di Simona Menicocci, edito da Ikonaliber (collana Syn, 2017). Per presentarlo, Luca Venitucci e Simona Menicocci hanno realizzato una vera e propria partitura sonora e testuale: i materiali sonori si insinuano nel testo, sottolineandone alcuni passaggi, interferendo con altri, emergendo dagli spazi vuoti, enfatizzando la frammentarietà ed apertura che già caratterizza costitutivamente i materiali testuali.

*

http://www.ikona.net/glossopetraetonguestones-anteprima/

BLUTOPIA

via del Pigneto, 116/116a

tel. 06 69309373

https://www.facebook.com/pages/Blutopia/224815700924493

sarà ancora poesia? – a firenze, oggi, un libro e un foglio di simona menicocci (con la partecipazione di luca venitucci)

oggi, 15 giugno, a Firenze, alle ore 19:00
presso La Cité – Libreria Caffè
Borgo San Frediano 20/rosso

IL MARE È PIENO DI PESCI (Benway Series)
+
GLOSSOPETRAE / TONGUESTONES (Ikonalíber)

testi e voce di Simona Menicocci
suoni e pietre di Luca Venitucci

introduce Fabio Teti

https://www.facebook.com/events/1273342689429911

*

un estratto da Il mare è pieno di pesci qui:
https://benwayseries.wordpress.com/2014/11/06/simona-menicocci-la-mer-est-pleine-de-poissons-il-mare-e-pieno-di-pesci-foglio-4/)

un estratto da glossopetrae/tonguestones qui:
https://www.nazioneindiana.com/2017/01/15/glossopetrae/

*
Continue reading

oggi: “glossopetrae” a napoli

https://www.facebook.com/events/819448311527100/

oggi, 8 giugno – Napoli – Il tempo del vino e delle rose – h. 20:30

GLOSSOPETRAE / TONGUESTONES

testi e voce di SIMONA MENICOCCI
suoni e pietre di LUCA VENITUCCI

introduce Bernardo De Luca

(IkonaLíber, collana Syn, 2017: http://www.ikona.net/simona-menicocci-glossopetrae-tonguestones)

un estratto del testo qui:
https://www.nazioneindiana.com/2017/01/15/glossopetrae/

l’anteprima del libro qui:
http://www.ikona.net/glossopetraetonguestones-anteprima/

oggi, allo studio campo boario: “glossopetrae”, di simona menicocci, con interventi sonori di luca venitucci

a Roma, OGGI, sabato 4 marzo 2017, alle ore 19:00
presso lo Studio Campo Boario
(viale del Campo Boario 4a)

prima lettura da

glossopetrae / tonguestones

di
Simona Menicocci

IkonaLíber, collana Syn, 2017
http://www.ikona.net/simona-menicocci-glossopetrae-tonguestones/

e

interventi sonori di
Luca Venitucci

https://www.facebook.com/events/382949768746697/

*

Le pietre di lingua, pietre di linguaggio, di parole, di idiomi, e le glosse, le liste, gli schemi, danno in questo libro origine a più reti di legami, e a strati – in termini davvero quasi geologici – di significato. Se ne possono elencare almeno tre:
• Le stratificazioni del dolore, riportato in segni sovrascritti, cancellati, ripresi, schiacciati dal gravare di altri segni aggiunti.
• Le lingue e le ‘cose’ e dunque le identità scomparse, o in via di sparizione, di etnie e popoli – sottoposti al ‘principio di sovrapposizione della vivenza’ – di cui affiorano fitti elenchi, monoliti di nomi stupefacenti.
• Le allegorie del pensiero e del peso delle parole, che è inevitabile siano pietre (in termini etici, di responsabilità verso il mondo oggettivo nominato, convocato nel ventaglio di possibilità aperto sempre dalla sintassi, anche quella comune, condivisa).
Sintassi. Chiave del discorso: discorso interrotto, non comune, in verità, separato, minato/sommerso (non salvifico) del libro.

§

“glossopetra” è il nome usato da Plinio per indicare le aeroliti (meteoriti) a forma allungata, che si riteneva cadessero nelle notti senza luna e avessero la proprietà, se usate come amuleti, di ridare la memoria. Con lo stesso nome si indicarono anche diversi fossili. N. Stenone (1669) dimostrò che le glossopetrae melitenses (trovate a Malta) sono denti di squali fossili

[http://www.treccani.it/enciclopedia/glossopetra/]