luca maria patella, “sotto il pino”, per “che fare? / what is to be done?”, r.a.m. 3 aprile 2020

LUCA MARIA PATELLA
Sotto il Pino, 03/04/2020, Roma. Contributo #25 dal progetto Che fare ? / What Is To Be Done? di RAM radioartemobile a cura di Cecilia Casorati, regia di Karolina Liusikova e Luca Vitiello.

Che fare ? / What Is To Be Done?

Quando l’arte non si fa vedere, si fa sentire.

Questa semplice frase riassume in maniera compiuta il senso dell’iniziativa di RAM radioartemobile, che da 20 anni è un luogo in cui l’immaterialità del suono delinea il corpo concreto e presente dell’arte. Da lunedì 16 marzo al 1 maggio 2020 sono stati pubblicati quotidianamente i contributi di 49 artisti invitati a partecipare al progetto. Ognuno è consultabile sulla pagina web dedicata: www.radioartemobile.it/che_fare.

_

izikhotane @ great falls word festival turners falls (ma), october 2017, text by peter ganick

Izikhotane @ Great Falls Word Festival, Turners Falls, MA October 2017 text from Peter Ganick’s 2014 publication silence, in-action. [01 – 19] . Izikhotane is Ernest Brute on words + Object Echo on sound.

Izikhotane is the Avant-Garde in the age of Auto-Correct. Izikhotane is spoken word & sound.

[r] _ raggiera o controindicazione di identità / differx. 2018

Una dichiarazione di identità legata a più scritture, tagliata e mescolata (cut-up), diventa una controdichiarazione (a suo modo, anche, di poetica):


[il tono serioso non inganni]

origine (2018):
https://slowforward.net/2018/12/04/raggiera-controdichiarazione/

da oggi su archive.org:
https://archive.org/details/raggiera-o-controdichiarazione-di-poetica_-mg_-28-nov-2018

vostell @ gammm

– wolf vostell. dé-coll/age[s]. 1963 [29-12-2019 .en]

– wolf vostell. skeleton. 1968 [30-12-2019 .en]

– wolf vostell. elektronischer de-coll/age. happening raum. 1968 [31-12-2019]

“l’incipit dell’infinito” leopardiano: registrazione dell’incontro sul libro di giuseppe garrera e sebastiano triulzi (upter, 14 ott. 2019)

*

l’incontro:
https://slowforward.net/2019/10/10/14-ott-incipit-infinito/

_

un microframmento dall’esecuzione di “the great learning” – paragraph 7, di cornelius cardew (roma, t293 gallery, 3 set. 2019)

THE GREAT LEARNING; PARAGRAPH 7, di Cornelius Cardew

Installazione sonora per un numero imprecisato di voci non educate,
a cura di Luca Venitucci, Galleria T293, via Ripense 6, Roma
3 settembre 2019

un brevissimo frammento:

_

perché non gli italiani e invece gli altri sì, 8

PennSound
@PennSound
audio & video archive of poetry & poetics
writing.upenn.edu/pennsound/
twitter.com/PennSound
facebook.com/PennSound-27886305953/

file audio della tavola rotonda sulle scritture asemiche: studio campo boario (roma), 28 feb 2019

File audio dell’incontro presso lo Studio Campo Boario (Roma, 28 feb 2019): “Manque de signe”: discussioni & imbandigioni SULLE SCRITTURE ASEMICHE e i loro effetti sulle popolazioni

In una tavola rotonda,
Silvia Bordini, Laura Cingolani, Alberto D’Amico, Giuseppe Garrera, Marco Giovenale, Fabio Lapiana, Fabrizio M. Rossi e Andrea Tomasini si confrontano su scritture fuori registro, graffi e glifi, grafie anomale,strane, asemantiche o deliranti, scarabocchiate, incerte, maldestre, manchevoli, matte, tagliate, mostruose, illeggibili, buffe.

Seconda giornata di discorsi sulle scritture asemiche, dopo l’incontro del 27 febbraio: https://archive.org/details/27Feb2019PresentazioneEnciclopediaAsemanticaConcertoMarcoAriano

_