adriano spatola, l’oblò

adriano spatola : l’oblò (feltrinelli, 1964)

 

spatola, adriano - l'oblò.jpg

[dall’introduzione presente nel pdf]
“Per una curiosa ma forse significativa coincidenza L’Oblò, il primo e finora unico romanzo di Adriano Spatola (un secondo Achille, forse rimasto incompiuto, giace in qualche cassetto), pubblicato nelle Comete Feltrinelli nel 1964, è riapparso negli Stati Uniti in versione inglese 47 anni dopo: e 47 sono gli anni che il poeta aveva al momento della morte, avvenuta nel 1988. Del romanzo si riproduce qui il primo capitolo sia nell’originale italiano che nella traduzione americana., a cura di Beppe Cavatorta e Polly Geller. Il primo è anche autore di un’incisiva postfazione. Il libro statunitense, di 112 pagine, è una coedizione Otis Books di Los Angeles e Seismicity Editions di New York, costa 12,95 dollari e può essere ordinato presso la Small Press Distribution (e-mail: orders@spdbooks.org).”

 

dear facebook,

dear facebook,
so you don’t allow us to automatically share (= reblog / repost) our tumblr and wordpress (etc.) posts in our personal fb space anymore.

instead, you force us to rely on fb pages only. (while you —imho— don’t actually improve pages’ visibility via your whimsical algorithms).

well. do you really think this sounds good to us? and that you’re going to be loved-&-liked by us for this? do we have to smile at this disrespectful policy and agree with it?

do you really think we will spend more time on fb now? don’t you think we’ll rather spend a lot of time, more than ever, on our twitter and tumblr and instagram and wordpress spaces from now on?

what kind of poor and depressing anti-users strategy are you working with?

_