esce “quasi tutti”, nuova (e definitiva) edizione, per la casa editrice miraggi

Grazie a Sparajurij e alle edizioni Miraggi, torna in libreria Quasi tutti, da tempo esaurito, in nuova edizione riveduta e definitiva, con postfazione di Paolo Zublena. Il sottotitolo dice “microtensori e prose in prosa, 2008-2010-2018”.

Tre brevissimi frammenti sono leggibili qui.

Il libro si può acquistare in rete e in alcune librerie, per esempio presso I Trapezisti, a Monteverde. E – se non presente in scaffale – è ordinabile in tutte, e su SatelliteLibri.

Da sabato 21 aprile e fino al 5 maggio è anche in vendita all’Accademia d’Ungheria in Roma, via Giulia 1, nel contesto del festival “Festapoesia – CONCRETA” (cfr. programma qui). Alcuni testi verranno letti proprio nel festival, durante il reading Oggettistica (con segni), il 4 maggio dalle ore 18.

Da giovedì 26 maggio si potranno trovare copie del libro anche sul banchetto allestito presso la Fondazione Primoli (Roma, via Zanardelli 1), in occasione della rassegna “Laboratorio-Roma. Genealogie novecentesche”, a cura di Roberto Antonelli e Luigi Severi (cfr. programma qui).

festapoesia concreta (accademia d’ungheria in roma, 21 apr. – 5 mag. 2018): i materiali verbovisivi e l’incontro del 2 maggio

C O N C R E T A – FESTAPOESIA

21 aprile – 6 maggio

Accademia d’Ungheria in Roma
via Giulia 1

da un’idea di Giuseppe Garrera, István Puskás e Sebastiano Triulzi.
in collaborazione con Lorenzo de’ Medici The Italian International Institute
https://www.facebook.com/events/2110818065815317/

 

Quest’anno l’edizione di UrbsArt è dedicata alla lingua e alla poesia nelle sue varie forme: il 21 aprile 2018 inaugura il festival di poesia e musica CONCRETA-FESTAPOESIA. Una grande mostra, e ogni venerdì e sabato incontri di poesia (poeti dall’Ungheria, dall’Italia, dalla Svezia, dalla Norvegia, dalla Slovacchia, dalla Francia, dalla Germania, dalla Finlandia, dalla Polonia, dalla Repubblica Ceca, dagli USA), arte (esposizioni e omaggi monografici) e musica (concerti d’avanguardia e di ricerca sonora e visiva). Continue reading

programma di festapoesia concreta _ accademia d’ungheria, roma, 21 apr. – 5 mag. 2018

 

C O N C R E T A – FESTAPOESIA

19 aprile – 6 maggio

Accademia d’Ungheria in Roma
via Giulia 1

da un’idea di Giuseppe Garrera, István Puskás e Sebastiano Triulzi.
In collaborazione con Lorenzo de’ Medici The Italian International Institute
https://www.facebook.com/events/2110818065815317/

 

PROGRAMMA DEL FESTIVAL

Continue reading

da oggi su lplc: anticipazioni da “from the dairy of jonas & job, inc., pigfarmers”, di damiano & abeni (collana syn, ikonalíber)

http://www.leparoleelecose.it/?p=31840

IL LIBRO:
http://www.ikona.net/damiano-abeni-from-the-dairy/

_

oggi 28 marzo all’upter, 17:30, “officina”, neoavanguardia, pasolini, sanguineti, balestrini, tape mark e altro

– cenni su specifiche diversità tra autori di “Officina” e autori della neoavanguardia
– 1957, la polemica Pasolini-Sanguineti
– lettura di un testo da Laborintus e uno da Erotopaegnia
– cenni alle tre introduzioni di Alfredo Giuliani ai Novissimi
– la seconda parte dell’opera di Sanguineti (un frammento)
– il cut-up e altri metodi di scrittura
– lettura di un testo di Nanni Balestrini
– annotazioni su Tape Mark I, di Balestrini
– ipotesi sul 1961 come inizio di un possibile “cambio di paradigma”
– poesia concreta, poesia visiva, asemic writing, materiali verbovisivi
_