due aree. post generale, poi personale

1. In sintesi estrema

“Nuovi Argomenti” nasce nel 1953. “Il verri” nel 1956. È del 1957 la polemica aspra fra Pasolini e Sanguineti su sperimentalismo e neosperimentalismo, che si consuma tra le pagine di un paio di numeri della rivista “Officina”.

Da allora e fino a oggi, dunque da quasi 70 anni, la letteratura italiana è spezzata in due.

Dopo qualche circoscritta fortuna einaudiana e feltrinelliana, l’editoria ‘maggiore’ (oggi, meglio: ‘a grande distribuzione’, o forse ‘generalista’) sarà costantemente collocata, o in misura maggioritaria collocabile, nell’area Mondadori Pasolini Sereni eccetera. Scelta fatta. Per una forma sempre ‘rassicurante’.

Sponda – soprattutto dagli anni Ottanta – per la nuova lirica, visceralmente avversa alla sperimentazione, negatrice di tutto quello che succede nel versante della ricerca letteraria, specie se avanzata (e sotto qualsiasi egida, fosse pure universitaria, o artistica, in legame o no con istituzioni come il MoMA o il Centre Pompidou, per dire).

Continue reading

link per christophe tarkos

A sostegno & manforte dell’intervento che Andrea Inglese ha pubblicato ieri in “Alias”, l’inserto culturale del “manifesto”, sul lavoro testuale di Christophe Tarkos (lavoro in relativamente piccola ma ottima parte tradotto in italiano anche per le edizioni Tic da Michele Zaffarano), aggiungo qui di séguito dei link ‘tarkosiani’ che credo utili:

 

https://poetella.wordpress.com/2015/10/16/christophe-tarkos-2001/

https://puntocritico2.wordpress.com/2013/11/19/costa-volta-il-nastro-unorigine-delle-scritture-nuove/
e https://www.academia.edu/5290309/Costa_volta_il_nastro._Un_origine_delle_scritture_nuove_
per le ragioni di un legame testuale possibile fra Tarkos e Costa

youtu.be/CxeqwSvn85s = Antonio Syxty legge I soldi, di Ch. Tarkos

youtu.be/aJk0WOJRIvA = Marco Giovenale commenta un testo di Ch. Tarkos

+

Le “Sei macchine liriche” uscite su “Nuovi Argomenti” ormai 15 anni fa (tra gli autori, appunto, Tarkos):

Le macchine liriche. Sei poeti francesi della contemporaneità (1)

Le macchine liriche. Sei poeti francesi della contemporaneità (2)

Le macchine liriche: sei poeti francesi della contemporaneità (3)

*

PER TIC EDIZIONI:

Anacronismo – Tarkos

 e

I soldi – Tarkos

testi e traduzioni di mg sullo spazio web di nuovi argomenti

Due voci. Inediti e traduzioni/9

Riprende la rubrica “Due voci. Inediti e traduzioni”. In questa puntata tre inediti di M. G. da ossidiane (2001-) e due traduzioni (da T. S. Eliot e da K. Greenstreet). http://www.nuoviargomenti.net/poesie/due-voci-inediti-e-traduzioni/

primo numero della nuova serie di “nuovi argomenti”: presentazione l’11 giugno a roma, accademia di s. luca

Martedì 11 giugno, h. 19:00
Roma, Accademia di San Luca
(p.zza dell’Accademia di S. Luca 77)

Si festeggia l’uscita del primo numero della sesta serie di «Nuovi Argomenti», rivista fondata nel 1953 da Alberto Carocci e Alberto Moravia.

https://www.facebook.com/events/620965781647114/

Interverranno:
Continue reading

testi da “oggettistica” sul sito di nuovi argomenti

alcunitesti

Alcuni testi da Oggettistica sono pubblicati, a partire dal 26 gennaio, sul sito di Nuovi Argomenti:

http://www.nuoviargomenti.net/poesie/oggettistica/

 

damiano abeni traduce ben lerner

CB27.Lerner_Angolo.Di.Imbardata.IV
grazie alla traduzione di Damiano Abeni, esce per le edizioni Arcipelago, nella collana ChapBook (a cura di Gherardo Bortolotti e Michele Zaffarano) Angolo di imbardata IV, di Ben Lerner.

 

Altri testi di Lerner sono leggibili qui:
http://www.leparoleelecose.it/?p=19437
http://gammm.org/index.php/2015/03/12/reagan-ben-lerner-2014/ 
http://www.nuoviargomenti.net/poesie/se-pende-da-una-parete-e-un-quadro/