incontro con sandro naglia e le edizioni ikonalíber

a Roma, venerdì 6 aprile, alle ore 18:30,
presso lo Studio Campo Boario
(viale del Campo Boario 4a)

Incontro con l’autore:
SANDRO NAGLIA
e le edizioni IkonaLíber

Dialoghi e letture su teatro, letteratura, musica.

Conduce Francesco Crisafulli
Letture di Evelina Nazzari
Insieme all’autore sarà presente l’editore, Fabrizio M. Rossi

https://www.facebook.com/events/1783158931803369

 

I testi:

Mann, Mahler, Visconti: «Morte a Venezia»
http://www.ikona.net/sandro-naglia-mann-mahler-visconti-morte-a-venezia/
 (anteprima pdf: http://www.ikona.net/mann-mahler-visconti-morte-a-venezia-anteprima)

 Repertorio
http://www.ikona.net/sandro-naglia-repertorio/
(anteprima pdf: http://www.ikona.net/repertorio-anteprima/)

 Il processo compositivo in Gesualdo da Venosa: un’interpretazione tonale
http://www.ikona.net/sandro-naglia-il-processo-compositivo-in-gesualdo-da-venosa-uninterpretazione-tonale/

 Arthur Schnitzler, Il velo di Pierrette (introduzione di S. N., traduzione di G. Giuliani)
http://www.ikona.net/arthur-schnitzler-il-velo-di-pierrette-der-schleier-der-pierrette/
(anteprima pdf: http://www.ikona.net/il-velo-di-pierrette-anteprima/)

Fernando Pessoa, Trois chansons mortes (traduzione di S. N.)
http://www.ikona.net/fernando-pessoa-sandro-naglia-trois-chansons-mortes/

Lucrezio e Rimbaud, Alma Venus – Invocation à Vénus (prefazione di S.N.)
http://www.ikona.net/tito-lucrezio-caro-arthur-rimbaud-alma-venus/

L’autore:
Sandro Naglia (1965) ha esordito come cantante lirico nel 1987 e come direttore d’orchestra nel 2001,
esibendosi in molti paesi d’Europa, America, Asia e Oceania e incidendo più di quaranta dischi per
DG-Archiv, Naive-Opus 111, Glossa, Arts e altre case discografiche. Continue reading

2 marzo, presentazione dei corsi allo studio campo boario

Domani, 2 marzoopen day di presentazione dei corsi che si svolgeranno presso lo Studio Campo Boario (viale del Campo Boario 4a, Roma, zona Piramide)

Tra questi, un mio micro-corso di 5 ore articolato in tre giorni: Le scritture di ricerca. Una prima introduzione.

Chi fosse interessato può venire a fare due chiacchiere: dopo le varie presentazioni dei progetti, tra l’altro, ci sarà un aperitivo.

Ingresso libero

 

 

due brani e un testo dopo “bohario – tensioni in campo” (da/a: luca venitucci, mg, carlo bordini)

Il 29 settembre scorso, nel contesto di Bohario – Tensioni in campo (a cura di Giuseppe Garrera e Alberto D’Amico), nel pomeriggio, ho letto una serie di testi da Oggettistica, e Carlo Bordini – poco dopo – una sequenza di poesie inedite, sue; e alcune tradotte dallo spagnolo da lui e da sua moglie Myra Jara. Luca Venitucci, in serata, ha eseguito una serie di brani e improvvisazioni sonore.

Uno dei testi da me letti era dedicato a Carlo. Uno dei brani suonati da Luca era dedicato al romanzo Gustavo, sempre di Carlo. E altri brani di Luca avevano come interlocutrice la mia raccolta di prose e poesie Strettoie, e dunque a questa erano legati.

Per una serie bizzarra di circostanze, mentre leggevo, Carlo ancora doveva arrivare, e quando Luca performava, né Carlo né io eravamo presenti.

Questo piccolo intreccio di riferimenti, legami e dediche, dunque, si svolgeva in assenza dei dedicatari. Che (anche per questo) sono felicemente riconvocati qui, da due brani e un testo:

Improvvisazione per Gustavo

Strettoie 2 (edit)

Luca Venitucci: fisarmonica, voce, trattamenti

*

Anche se non eravamo tutti presenti contemporaneamente, il filo sonoro ci ha tenuti insieme. E quello testuale, forse:

da Sequenza con mancanze (in Oggettistica)
($TRING$)

I
È come se non se ne accorgesse
Come spinasse un salmone o due proprio più piano
Quanto sole prende su viale Libia
Come fa
Mi vede lui per primo mi chiama
Prendiamoci un caffè sto andando in posta
Da quel giorno
Come del resto sarebbe successo di non avere tempo
O ha tempo o lo trova in qualche modo
È per non accorgersi
E di scrivere
Inoltre
Leva le puntine dal muro, le righe di matita
Desquadra il foglio A3
Viene a trovare le commesse della Standa
Si attarda a distrarsi sui lavori del parcheggio
Sono andati via tutti

festa / presentazione dei corsi allo studio campo boario

a Roma, giovedì 23 novembre, dalle ore 18:00,
presso lo Studio Campo Boario (viale Campo Boario 4a)

presentazione di alcuni corsi per i prossimi mesi
scrittura, disegno, pittura, scultura, yoga, danza, recitazione

e molto altro

un incontro informale, quasi una festa,
brevi proiezioni, letture e converszioni.

con

Marco Ariano, Davide Bechini, Claudia Casaglia,
Flaminia Coldagelli, Alberto D’Amico,
Francesca D’Onofrio, Paola Gandolfi,
Marco Giovenale, Melissa Lohman, Laura Palmieri,
Dominique Smersu, Mariolina Venezia, Delphine Valli

https://www.facebook.com/events/127351274607015/

23 novembre, roma: presentazione del micro-corso sulle scritture di ricerca (e di altri corsi) allo studio campo boario

A Roma, presso lo Studio Campo Boario (viale del Campo Boario 4a), il pomeriggio del 2, 7 e 16 dicembre, si terranno tre incontri – per cinque ore complessive – di letture, osservazioni, percorsi attraverso scritture e prose di ricerca, ed esperienze verbovisive. Un micro-“corso” insomma. A mia cura. Chi è interessato a iscriversi, o è anche soltanto curioso, può mandare messaggi in privato al profilo facebook https://www.facebook.com/differx (oppure qui). Per una descrizione completa, si può leggere e scaricare questo PDF.

Il 23 novembre alle ore 18:00 si farà una presentazione (libera, aperta a tutti) del piccolo corso, nel contesto di un più ampio programma di incontri che si svolgeranno nello Studio (la locandina è leggibile qui).

Lo Studio Campo Boario si trova a Roma in viale del Campo Boario 4a.

Qui l’evento facebook: https://www.facebook.com/events/127351274607015/

le scritture di ricerca: una prima introduzione _ il 2, 7 e 16 dicembre, micro-corso presso lo studio campo boario (roma)

A Roma, presso lo Studio Campo Boario (viale del Campo Boario 4a), il pomeriggio del 2, 7 e 16 dicembre, si terranno tre incontri – per cinque ore complessive – di letture, osservazioni, percorsi attraverso scritture e prose di ricerca, ed esperienze verbovisive. Un micro-“corso” insomma. A mia cura. Chi è interessato a iscriversi, o è anche soltanto curioso, può mandare messaggi in privato al mio profilo facebook https://www.facebook.com/differx (oppure qui).

Per una descrizione completa, si può leggere e scaricare questo PDF.

Il 23 novembre alle ore 18:00 si farà inoltre una presentazione (libera, aperta a tutti) del piccolo corso, nel contesto di un più ampio programma di incontri che si svolgeranno nello Studio (la locandina è leggibile qui).

Lo Studio Campo Boario si trova a Roma in viale del Campo Boario 4a.