recensione a “quasi tutti”, di maria grazia calandrone, su 27esimaora.corriere.it

su 27esimaora.corriere.it:

Maria Grazia Calandrone, I frammenti di realtà caotici e creativi di Giovenale
recensione a Quasi tutti (Ed. Miraggi, 2018):

https://27esimaora.corriere.it/18_settembre_14/quasi-tutti-frammenti-realta-caotici-creativi-giovenale-fd8281c8-b7e8-11e8-8fbd-39c98a543a2e.shtml

due testi critici su “quasi tutti”. (antonio loreto e paolo zublena)

Paolo Zublena, postfazione a Quasi tutti (Polimata, Roma 2010, edizione esaurita; nuova ediz. variata e definitiva: Miraggi, 2018): https://www.academia.edu/12773269/Post_it_postfazione_a_Marco_Giovenale_Quasi_tutti_ e
https://puntocritico2.files.wordpress.com/2014/06/p-zublena_postfazione_a__quasi_tutti_def.pdf

Antonio Loreto analizza la sezione Piccoli suoni, in Quasi tutti (cfr. sopra: nuova edizione variata e definitiva Miraggi, 2018), nel saggio Il sonetto dopo la lirica: parodie (falsità, promesse, allegorie), uscito su «Between», vol. VI, n. 12 (nov. 2016):
http://ojs.unica.it/index.php/between/article/view/2594/2299 e
https://www.academia.edu/31144316/Il_sonetto_dopo_la_lirica_parodie_falsit%C3%A0_promesse_allegorie