conversazione fuori contesto: antonio loreto e massimiliano manganelli in “ex.it 2014”

da oggi, su gammm, è riproposto l’intervento che apre il libro Ex.it 2014:

Questo dialogo tra Antonio Loreto e Massimiliano Manganelli compare nel libro Ex.it 2014 (La Colornese, Colorno, Parma 2016), che raccoglie appunti e interventi dagli incontri del 17-19 ottobre 2014. Dalle note in incipit: “presso la Sala Civica e la Biblioteca Comunale di Albinea (Reggio Emilia) si svolge la seconda edizione di Ex.it – Materiali fuori contesto, tre giornate di incontri e dialoghi articolati in stanze comunicanti o, se si vuole, mondi abitati da diverse specie di pensiero, alla ricerca di un pensiero centrifugo”. Il libro “raccoglie le riflessioni critiche e gli interventi sollecitati dai materiali presentati durante la precedente edizione, pubblicati nel volume Ex.it 2013, e da quelli letti, performati e proiettati a ottobre 2014

oggi, 21 giugno, a roma, alla libreria tic: “storie del pavimento”, di gherardo bortolotti

OGGI, giovedì 21 giugno, alle ore 19​:00alla Libreria Tic
Via Agostino Bertani, 9, Trastevere
(Roma)
 
Lettura e presentazione di
 

STORIE DEL PAVIMENTO

di
GHERARDO BORTOLOTTI
 
 
Tic Edizioni, 2018
 
Intervengono
 
Marco GIOVENALE
Massimiliano MANGANELLI 
Gilda POLICASTRO 
 
Sarà presente l’autore
 
Il libro:
 
L’evento facebook​:
_

roma, 21 giugno, tic edizioni (via bertani 9): presentazione delle “storie del pavimento” di gherardo bortolotti

Giovedì 21 giugno, alle ore 19​:00alla Libreria Tic
Via Agostino Bertani, 9, Trastevere
(Roma)
 
Lettura e presentazione di
 

STORIE DEL PAVIMENTO

di
GHERARDO BORTOLOTTI
 
 
Tic Edizioni, 2018
 
Intervengono
 
Marco GIOVENALE
Massimiliano MANGANELLI 
Gilda POLICASTRO 
 
Sarà presente l’autore
 
Il libro:
 
L’evento facebook​:
_

14-15 maggio, roma: iniziative per luigi malerba

pdf del programma: https://slowforward.files.wordpress.com/2018/05/malerba-14-maggio-pdf.pdf

massimiliano manganelli su “strettoie” (in alfabeta2)

Massimiliano Manganelli, Marco Giovenale, il linguaggio delle cose: Se c’è uno stigma che si addossa spesso alla cosiddetta scrittura di ricerca è quello della sua difficoltà, della mancanza di un carattere, se così si può dire, reader-friendly, se non addirittura dell’incomprensibilità. Si ignora così, o si finge di ignorare, che questa scrittura – nelle varie tipologie formali in cui si incarna – interpella il lettore con grande forza, lo chiama in causa nel processo di fruizione del testo, attribuendogli un ruolo più che mai attivo. Di qui la difficoltà, certo, perché il lettore-fruitore, per condurre il gioco interpretativo, deve passare attraverso le strettoie di una architettura testuale spesso intricata (tutti i giochi, del resto, hanno delle regole).  – Leggi:>

8 giugno: georges perec alla libreria stendhal

Rencontre, présentation

LIBRERIA STENDHAL

Librairie française de Rome
Piazza San Luigi dei Francesi 23

Giovedì 8 giugno
Jeudi 29 juin

18h30

Massimiliano MANGANELLI
presenta l’opera di
​ /
présente l’œuvre de

Georges Perec

​partecipa / avec la participation de

Luigi MAGNO
(Università degli Studi Roma Tre)

La presentazione avverrà in lingua italiana
La présentation sera en langue italienne

Su / sur facebook​

Georges Perec, Continue reading