15 settembre: glossopetrae (e non solo). simona menicocci e luca venitucci a milano

Milano, Venerdì 15 settembre ● ore 18:30

presso la Libreria Popolare di via Tadino 18

PRESENTAZIONE DEL LIBRO:

glossopetrae / tonguestones

Simona Menicocci – testo, lettura

Luca Venitucci – pietre, elettronica

 

Glossopetrae/Tonguestones è un testo di Simona Menicocci, edito da Ikonaliber (collana Syn, 2017: http://www.ikona.net/simona-menicocci-glossopetrae-tonguestones/). Per presentarlo, Luca Venitucci e Simona Menicocci hanno realizzato una vera e propria partitura sonora e testuale: i materiali sonori si insinuano nel testo, sottolineandone alcuni passaggi, interferendo con altri, emergendo dagli spazi vuoti, enfatizzando la frammentarietà ed apertura che già caratterizza costitutivamente i materiali testuali.

Introduce e coordina Paolo Giovannetti

Continue reading

oggi, 8 aprile, a milano: presentazione de “il paziente crede di essere” e “strettoie”

A Milano, OGGI, sabato 8 aprile 2017, alle ore 18:00
presso la Libreria Popolare di via Tadino
(via Tadino 18)

presentazione dei libri di Marco Giovenale

copertina_paziente strettoie_c

IL PAZIENTE CREDE DI ESSERE

(Gorilla Sapiens, 2016)

e

STRETTOIE

(Arcipelago Itaca, 2017)

*

interventi critici di
Paolo Giovannetti e Paolo Zublena

coordina
Alessandro Broggi

https://www.facebook.com/groups/579348712160584/1298466023582179/

*

sarà presente l’autore

*

Marco Giovenale vive a Roma dove lavora come editor e traduttore indipendente. Alcui suoi libri di poesia: Shelter (Donzelli, 2010), In rebus (Zona, 2012), Delvaux (Oèdipus, 2013), Maniera nera (Aragno, 2015). In inglese, recenti, le prose di Anachromisms (Ahsahta Press, 2014). Suoi testi sono antologizzati in Parola plurale (Sossella, 2005), Nono quaderno di poesia contemporanea (Marcos y Marcos, 2007), Poesia degli anni Zero (Ponte Sisto, 2011), Nuovi oggettivisti (Loffredo, 2013).

*

https://www.facebook.com/Libreria-Popolare-di-Via-Tadino-784604448326709/

_

8 aprile, milano: presentazione di “strettoie” e de “il paziente crede di essere”

A Milano, sabato 8 aprile 2017, alle ore 18:00
presso la Libreria Popolare di via Tadino
(via Tadino 18)

presentazione dei libri di Marco Giovenale
copertina_paziente strettoie_c

IL PAZIENTE CREDE DI ESSERE
(Gorilla Sapiens, 2016)

e

STRETTOIE
(Arcipelago Itaca, 2017)

*

interventi critici di
Paolo Giovannetti e Paolo Zublena

coordina
Alessandro Broggi

https://www.facebook.com/events/138682213331270/

*

sarà presente l’autore

*

Marco Giovenale vive a Roma dove lavora come editor e traduttore indipendente. Alcui suoi libri di poesia: Shelter (Donzelli, 2010), In rebus (Zona, 2012), Delvaux (Oèdipus, 2013), Maniera nera (Aragno, 2015). In inglese, recenti, le prose di Anachromisms (Ahsahta Press, 2014). Suoi testi sono antologizzati in Parola plurale (Sossella, 2005), Nono quaderno di poesia contemporanea (Marcos y Marcos, 2007), Poesia degli anni Zero (Ponte Sisto, 2011), Nuovi oggettivisti (Loffredo, 2013).

*

https://www.facebook.com/Libreria-Popolare-di-Via-Tadino-784604448326709/

_

oggi, 6 giugno, a milano: “paragrafi sull’armonia”, di michele zaffarano (presso la libreria popolare)

OGGI, venerdì 6 giugno 2014 alle ore 21:00
Milano, presso la Libreria Popolare
(via Alessandro Tadino 18)

presentazione di

copertina

Paragrafi sull’armonia

di
Michele Zaffarano

Collana SYN _ scritture di ricerca
edizioni IkonaLíber

interventi critici di

Paolo Giovannetti
e
Antonio Loreto

coordina l’incontro

Alessandro Broggi

§

Letture dell’autore

Anteprime di testi:
http://goo.gl/e0lYjR e http://goo.gl/TmsaF3

L’incontro su facebook:
https://www.facebook.com/events/1612768935615716/

 

Michele Zaffarano è nato a Milano e vive a Roma, dove lavora come traduttore. Ha pubblicato vari libri con la Camera verde; presso Le Lettere è uscitoWunderkammer, ovvero come ho imparato a leggere (in Prosa in prosa, 2009). Con Tielleci, ha pubblicato Cinque testi tra cui gli alberi (più uno) (Benway Series, 2013). Presente nell’antologia Poeti degli anni zero (a cura di V.Ostuni, Ponte Sisto, 2011). Dirige la collana Chapbooks (Arcipelago, Milano) ed è tra i curatori di Benway Series (Tielleci, Colorno). È co-curatore di EX_IT Materiali fuori contesto, e tra i fondatori del sito gammm.org.

schede per Paragrafi sull’armonia

http://www.ikona.net/index.php?option=com_content&view=article&id=19&Itemid=9
https://slowforward.wordpress.com/2014/02/16/syn2-zaffarano-paragrafi-sull-armonia/

_

 

6 giugno, milano: “paragrafi sull’armonia”, di michele zaffarano (presso la libreria popolare)

Venerdì 6 giugno 2014 alle ore 21:00
Milano, presso la Libreria Popolare
(via Alessandro Tadino 18)

presentazione di

copertina

Paragrafi sull’armonia

di
Michele Zaffarano

Collana SYN _ scritture di ricerca
edizioni IkonaLíber

interventi critici di

Paolo Giovannetti
e
Antonio Loreto

coordina l’incontro

Alessandro Broggi

§

Letture dell’autore

Anteprime di testi:
http://goo.gl/e0lYjR e http://goo.gl/TmsaF3

L’incontro su facebook:
https://www.facebook.com/events/1612768935615716/

 

Michele Zaffarano è nato a Milano e vive a Roma, dove lavora come traduttore. Ha pubblicato vari libri con la Camera verde; presso Le Lettere è uscitoWunderkammer, ovvero come ho imparato a leggere (in Prosa in prosa, 2009). Con Tielleci, ha pubblicato Cinque testi tra cui gli alberi (più uno) (Benway Series, 2013). Presente nell’antologia Poeti degli anni zero (a cura di V.Ostuni, Ponte Sisto, 2011). Dirige la collana Chapbooks (Arcipelago, Milano) ed è tra i curatori di Benway Series (Tielleci, Colorno). È co-curatore di EX_IT Materiali fuori contesto, e tra i fondatori del sito gammm.org.

schede per Paragrafi sull’armonia

http://www.ikona.net/index.php?option=com_content&view=article&id=19&Itemid=9
https://slowforward.wordpress.com/2014/02/16/syn2-zaffarano-paragrafi-sull-armonia/

_