a milano, oggi (h. 18): presentazione della collana benway series

// Per BookCity Milano 2019 \\
OGGI

Presentazione della collana di (post)poesia
Benway Series

alle ore 18 @ Libreria Popolare di via Tadino
(via Tadino 18, Milano)

con i curatori della collana,
Mariangela Guatteri, Giulio Marzaioli e Michele Zaffarano

interventi di
Marilina Ciaco e Antonio Loreto

A cura di Università IULM.

In occasione della pubblicazione dei volumi n. 12 e n. 13 di Benway Series, si propone un incontro sul percorso compiuto da questo peculiare progetto di editoria indipendente avviato da alcuni autori italiani in collaborazione con autori stranieri, traduttori, artisti.

I libri Benway sono concepiti come veri e propri oggetti d’arte (dalla concezione all’impaginazione sino alla scelta dei materiali), tanto da contare in catalogo volumi senza testo o, come nella sezione dei fogli, formati che possono essere squadernati ed esposti, e sono stati spesso esempio e spunto di dibattito accademico e critico proprio riguardo al rapporto tra letteratura e arte, tra parola e immagine, tra testo e installazione.

Vi aspettiamo in Libreria Popolare di Via Tadino oggi, venerdì 15 novembre, alle 18:00

https://benwayseries.wordpress.com/2019/11/09/postpoesia-per-bookcity-2019-milano/

 

oggi, 8 aprile, a milano: presentazione de “il paziente crede di essere” e “strettoie”

A Milano, OGGI, sabato 8 aprile 2017, alle ore 18:00
presso la Libreria Popolare di via Tadino
(via Tadino 18)

presentazione dei libri di Marco Giovenale

copertina_paziente strettoie_c

IL PAZIENTE CREDE DI ESSERE

(Gorilla Sapiens, 2016)

e

STRETTOIE

(Arcipelago Itaca, 2017)

*

interventi critici di
Paolo Giovannetti e Paolo Zublena

coordina
Alessandro Broggi

https://www.facebook.com/groups/579348712160584/1298466023582179/

*

sarà presente l’autore

*

Marco Giovenale vive a Roma dove lavora come editor e traduttore indipendente. Alcui suoi libri di poesia: Shelter (Donzelli, 2010), In rebus (Zona, 2012), Delvaux (Oèdipus, 2013), Maniera nera (Aragno, 2015). In inglese, recenti, le prose di Anachromisms (Ahsahta Press, 2014). Suoi testi sono antologizzati in Parola plurale (Sossella, 2005), Nono quaderno di poesia contemporanea (Marcos y Marcos, 2007), Poesia degli anni Zero (Ponte Sisto, 2011), Nuovi oggettivisti (Loffredo, 2013).

*

https://www.facebook.com/Libreria-Popolare-di-Via-Tadino-784604448326709/

_

8 aprile, milano: presentazione di “strettoie” e de “il paziente crede di essere”

A Milano, sabato 8 aprile 2017, alle ore 18:00
presso la Libreria Popolare di via Tadino
(via Tadino 18)

presentazione dei libri di Marco Giovenale
copertina_paziente strettoie_c

IL PAZIENTE CREDE DI ESSERE
(Gorilla Sapiens, 2016)

e

STRETTOIE
(Arcipelago Itaca, 2017)

*

interventi critici di
Paolo Giovannetti e Paolo Zublena

coordina
Alessandro Broggi

https://www.facebook.com/events/138682213331270/

*

sarà presente l’autore

*

Marco Giovenale vive a Roma dove lavora come editor e traduttore indipendente. Alcui suoi libri di poesia: Shelter (Donzelli, 2010), In rebus (Zona, 2012), Delvaux (Oèdipus, 2013), Maniera nera (Aragno, 2015). In inglese, recenti, le prose di Anachromisms (Ahsahta Press, 2014). Suoi testi sono antologizzati in Parola plurale (Sossella, 2005), Nono quaderno di poesia contemporanea (Marcos y Marcos, 2007), Poesia degli anni Zero (Ponte Sisto, 2011), Nuovi oggettivisti (Loffredo, 2013).

*

https://www.facebook.com/Libreria-Popolare-di-Via-Tadino-784604448326709/

_

“il verri”: doppia presentazione a milano, lunedì 2 marzo

A Milano, lunedì 2 marzo alle ore 21:00, presso la Libreria Popolare di via Tadino 18
Presentazione degli due ultimi numeri della rivista “il verri”

Filippo Pennacchio presenta “il verri” n. 55, giugno 2014

eccessiEccessi dell’io

Contributi di:
Mariarosa Bricchi, Fulvio Carmagnola, Domenico Cipriani, Fausto Curi, Alessandro Dal Lago, Paolo Fabbri, Daniele Giglioli, Helena Janecsek, Giulia Niccolai, Sara Sullam, Ivan Schiavone

Stefania Sini presenta “il verri” n. 56, ottobre 2014

La mente in-diretta libera

la mente

Contributi di:
Dorrit Cohn, Monica Fludernik, Paolo Giovannetti, Marco Giovenale, Fredric Jameson, Alan Palmer, Daniele Papuli, Cetta Petrollo, Gilles Philippe, Sara Sullam, Lisa Zunshine

Intervengono Daniele Giglioli, Paolo Giovannetti, Milli Graffi, Sara Sullam, Paolo Zublena

www.ilverri.it

La fisica delle cose: Dieci riscritture da Lucrezio

a Milano, martedì 13 settembre, ore 21:00
presso la Libreria Popolare di via Tadino
(via Tadino 18)

La fisica delle cose
Dieci riscritture da Lucrezio
a cura di Giancarlo Alfano

Giulio Perrone Editore – 2011 – pp. 120 – € 12,00

Presentano il libro
il curatore Giancarlo Alfano e Paolo Zublena

Leggono
Vincenzo Frungillo e Andrea Inglese

Coordina la serata
Italo Testa

I dieci poeti che in questo libro si misurano con il De rerum natura, ne attraversano alcuni punti salienti, come la teoria della composizione del cosmo o la riflessione sulla conoscenza. Tutti però si sono dovuti concentrare col sostrato materialista del pensiero di Lucrezio, col suo profondo vedere nel fondo delle cose e degli esseri l’animazione di un brulicare accanito. Ed è questa mescolanza perpetua degli elementi primi a dar senso alle cose e agli esseri: l’evento del loro incrociarsi, che è momento (cioè, al tempo stesso, istante e intensità) e direzione: senso del tempo.