Tag Archives: Il paziente crede di essere

pagine da (e su) “il paziente crede di essere”

Chi desidera acquistare Il paziente crede di essere mi scriva. (Sembra ch’io abbia alcune copie, cieli clementi).

Il paziente crede di essere (un’aquila in volo, un aerostato, un inseguito, una linea in terra, un testimone di eventi raccapriccianti, un treno giocattolo, un’operazione di salvataggio), il paziente si svuota, si scompone, si ricompone, si sveste, colleziona orologi guasti, a sua volta si guasta, si assembla, si disperde.

Giocando con le potenzialità del reale e dell’irreale, queste fiabe crudeli, allucinatorie, si propongono di forzare i nessi logici, manipolare gli oggetti e lo spazio, scardinare sequenzialità e quotidianità per dare origine a un disordine controllato e creare situazioni, luoghi e personaggi devianti.

Copertina di Fatomale (Jacopo Oliveri).

Prezzo di copertina: 14 euro.

ANTEPRIME:

3 racconti online su Nazione Indiana

2 racconti su Carteggi letterari

3 racconti su Portbou

5 +1 racconti su Le parole e le cose

RASSEGNA STAMPA

21.02.2016 – Intervista all’autore su Radio3 Suite

29.03.2016 – Presentazione di Guido Mazzoni

11.04.2016 – Recensione di Renato Barilli

27.04.2016 – Recensione su Switch on Future

13.05.2016 – Recensione su Metropolis Zero (con audio delle letture)

16.05.2016 – Recensione su Carteggi Letterari 

27.05.2016 – Recensione di Fabrizio Miliucci su Nazione Indiana

13.06.2016 – Intervista all’autore su Satisfiction

23.06.2016 – Recensione su Alfabeta2

29.06.2016 – Recensione su Satisfiction

24.07.2016 – Recensione di Rosa Pierno

26.10.2016 – Recensione su LaFeltrinelli.it

27.12.2016 – Recensione su Pixarthinking

27.02.2017 – Recensione su formavera (una versione leggermente diversa di questa recensione di Marco Villa era uscita qualche mese prima su Mosaici – Learned Online Journal of Italian Poetry)

10.05.2017 – Recensione di Lidia Riviello

30.05.2017 – Recensione su L’ospite ingrato (Rivista del Centro di Ricerca Franco Fortini di Siena)

Maggio 2017 – Recensione sul n. 5-6 della rivista Articolo 33

13.09.2017 – Su Slowforward: breve dialogo con Jacopo Ramonda

necrozoon / differx. 2020

 

oggi, 18 maggio, a roma, università la sapienza, aula vi di lettere: marco giovenale e paolo zublena [per i seminari di poesia di “polisemie”]

​​
A Roma, OGGI, sabato 18 maggio, dalle ore 10:30 alle 12:30
presso l’Università La Sapienza (piazzale Aldo Moro 5)
Facoltà di Lettere e Filosofia, aula VI​​

nel contesto dei “seminari di poesia iper-contemporanea”
organizzati da Polisemie (https://polisemie.it)

Marco Giovenale e Paolo Zublena

– colloquio, annotazioni critiche, letture –

https://www.facebook.com/events/458585538233996/

Paolo Zublena _ https://unige-it1.academia.edu/PaoloZublena

Marco Giovenale _ https://slowforward.net/bio/

§

[ appuntamento successivo: festival di poesia Polisemie, stesso luogo, 24 maggio (l’intera giornata): https://www.facebook.com/events/353554375282933/ ]

_

18 maggio, roma, università la sapienza, aula vi di lettere: marco giovenale e paolo zublena [per i seminari di poesia di “polisemie”]

​​
A Roma, il 18 maggio, dalle ore 10:30 alle 12:30
presso l’Università La Sapienza (piazzale Aldo Moro 5)
Facoltà di Lettere e Filosofia, aula VI​​

nel contesto dei “seminari di poesia iper-contemporanea”
organizzati da Polisemie (https://polisemie.it)

Marco Giovenale e Paolo Zublena

– colloquio, annotazioni critiche, letture –

https://www.facebook.com/events/458585538233996/

Paolo Zublena _ https://unige-it1.academia.edu/PaoloZublena

Marco Giovenale _ https://slowforward.net/bio/

   

§

[ appuntamento successivo: festival di poesia Polisemie, stesso luogo, 24 maggio (l’intera giornata): https://www.facebook.com/events/353554375282933/ ]

_

“e.”, da “il paziente crede di essere / marco giovenale. 2016

In occasione dell’incontro dal titolo “Quasi tutto in prosa” (Upter, Roma, Centro di poesia e scritture contemporanee, 6 maggio 2019, h. 17:30, https://slowforward.net/2019/05/06/oggi-6-maggio-quasi-tutto-in-prosa-upter-con-luigi-magno-massimiliano-manganelli-vincenzo-ostuni-e-mg-e-il-libro-quasi-tutti/) organizzato a partire dal libro Quasi tutti (Miraggi Edizioni, 2018), di Marco Giovenale, una lettura dal precedente libro di prose, Il paziente crede di essere (Gorilla Sapiens, 2016).

 

sul n. 56 (2017/1) di “semicerchio”, giovanni solinas recensisce “il paziente crede di essere”

http://semicerchio.bytenet.it/numero.asp?n=935

(grazie a Giovanni Solinas e alla sua attenta lettura del libro

[r] _ da “il paziente crede di essere” (gorilla sapiens, 2016)

da Il paziente crede di essere
(Gorilla Sapiens, 2016)

oggi, 4 maggio, accademia d’ungheria: “oggettistica (con segni)” _ inediti + 4 libri

oggettistica (con segni)

OGGI, 4 maggio, alle ore 18:00, presso l’Accademia d’Ungheria
– via Giulia 1 – Roma –

Marco Giovenale _ letture da OGGETTISTICA (testi inediti)
& alcune prose edite (da Quasi tutti, anachromisms, Il paziente crede di essere, Strettoie)

nel contesto del festival C O N C R E T A – FESTAPOESIA
19 aprile – 6 maggio @ Accademia d’Ungheria in Roma
a cura di Giuseppe Garrera, István Puskás e Sebastiano Triulzi.

*

alcuni dei testi da Oggettistica saranno tratti dal recente numero della rivista “il verri” (n. 66, febbraio 2018), pp.151-153.

4 maggio, accademia d’ungheria: lettura “oggettistica (con segni)” _ testi in prosa inediti & editi

oggettistica (con segni)

venerdì 4 maggio, ore 18:00, Accademia d’Ungheria
– via Giulia 1 – Roma –

Marco Giovenale _ letture da OGGETTISTICA (testi inediti)
& alcune prose edite (da Quasi tutti, anachromisms, Il paziente crede di essere, Strettoie)

nel contesto del festival C O N C R E T A – FESTAPOESIA
19 aprile – 6 maggio @ Accademia d’Ungheria in Roma
a cura di Giuseppe Garrera, István Puskás e Sebastiano Triulzi.

*

alcuni dei testi da Oggettistica saranno tratti dal recente numero della rivista “il verri” (n. 66, febbraio 2018), pp.151-153.

_

su facebook:
https://www.facebook.com/events/223821484864298/

oggi, 17 novembre, a firenze: performance “il paziente crede di essere” + now!

A Firenze, presso il Sit’n’breakfast (via San Gallo 21 R)
OGGI17 novembre 2017, alle ore 18:00

Reading/performance
https://www.facebook.com/events/141778529795446/

copertina_paziente now

Marco Giovenale, IL PAZIENTE CREDE DI ESSERE
(Gorilla Sapiens, 2016)

e

NOW!
[ Marco Cencetti (tromba) + Roberto Cagnoli (live electronics) ]

 

https://now99.bandcamp.com/

https://www.facebook.com/nowjazz/

https://www.facebook.com/pg/SitAndBreakfast/about/

a firenze, il 17 novembre: performance “il paziente crede di essere” + now!

A Firenze, presso il Sit’n’breakfast (via San Gallo 21 R)
il 17 novembre 2017, alle ore 18:00

Reading/performance
https://www.facebook.com/events/141778529795446/

copertina_paziente now

Marco Giovenale, IL PAZIENTE CREDE DI ESSERE
(Gorilla Sapiens, 2016)

e

NOW!
[ Marco Cencetti (tromba) + Roberto Cagnoli (live electronics) ]

 

https://now99.bandcamp.com/

https://www.facebook.com/nowjazz/

https://www.facebook.com/pg/SitAndBreakfast/about/