Archivi tag: Fondazione Bonotto

‘asemica’ n. 1 alla fondazione bonotto

cliccare per ingrandire / click to enlarge

https://www.fondazionebonotto.org/it/collection/poetry/collective/12006.html

al centro pecci di prato: musei di carta

da https://www.exibart.com/musei/centro-pecci-la-programmazione-2021-le-parole-di-cristiana-perrella/

Musei di carta. Storie di musei e archivi, opere e documenti

Progetto in collaborazione fra CID/Arti visive – Centro di informazione e documentazione del Centro Pecci di Prato e CRRI – Centro di Ricerca Castello di Rivoli

«Prosegue il programma di mostre ideato da Cristiana Perrella dedicato ad approfondire temi, periodi e linguaggi della collezione del Centro Pecci, affidandone la cura a un esperto invitato come guest curator e affiancato dal responsabile delle collezioni e archivi Stefano Pezzato.
Il progetto espositivo proposto rappresenta la prima collaborazione che mette in relazione i centri di ricerca di Rivoli e del Pecci (dopo una precedente collaborazione in occasione della mostra di Mario Merz nel 1990) ed è rivolto a investigarne funzioni pubbliche e metodologie di ricerca, portando l’attenzione del pubblico verso quei patrimoni di opere, documenti e conoscenze che gli archivi museali pubblici e privati conservano, studiano e promuovono e, quindi, analizzando l’articolato rapporto fra l’identità del museo e la dimensione dell’archivio.
Opere e documenti in mostra provengono, oltre che dalle collezioni del Centro Pecci (fra cui una selezione di libri d’artista relativi al progetto Di carta e d’altro, 1994, e di “Poesia Visiva” relativi ai progetti Primo Piano. Parole, azioni, suoni, immagini da una collezione privata, 2006; Parole contro 1963-1968. Il tempo della poesia visiva, 2009 e Controcorrente: riviste, dischi e libri d’artista nelle case editrici della poesia visiva italiana, 2012) e del Castello di Rivoli (fra cui una selezione di libri d’artista), anche da altri musei e archivi privati, partner del progetto e accostati per l’occasione ai due centri di ricerca museali pubblici: Archivio Schema, Collezione Palli, Fondazione Bonotto, Fondazione Morra, Collezione Gianni e Giuseppe Garrera».

i vincitori del premio letterario prix littéraire bernard heidsieck – centre pompidou

Fondazione Bonotto ha il piacere di annunciare i vincitori dell’inedito premio letterario Prix Littéraire Bernard Heidsieck – Centre Pompidou per la letteratura fuori dal libro.

Il premio si articola in tre categorie:
Prix de l’année, conferito ad un’opera specifica particolarmente importante nel campo della letteratura fuori dal libro, è stato attribuito a Caroline Bergvall.

Prix d’honneur, conferito ad un autore il cui operato artistico nel complesso rispecchia il concetto di letteratura fuori dal libro, è stato attribuito a John Giorno.

La Méntion Spéciale Fondazione Bonotto, conferito ad un autore selezionato da una apposita giuria costituita dalla Fondazione Bonotto, è stato assegnato a Lamberto Pignotti, pioniere della poesia visiva. Il premio comporta un periodo di residenza e la realizzazione di un arazzo presso la Bonotto SpA.

Il premio, che pone per la prima volta l’accento su tutta la sperimentazione letteraria che ha abbandonato il libro come luogo unico di realizzazione, evidenzia la vitalità e l’influenza che tali ricerche esercitano sul contemporaneo.

*

Su facebook:  Continua a leggere