giovedì all’esc (roma, via dei volsci): menicocci + venitucci + padua + dj fuzzten

GLOSSOPETRAE + STILL LIFE

LIVE SET

Un doppio appuntamento dedicato a due progetti che in modo differente sperimentano e sondano le sinergie possibili tra parola, suono, musica e immagini video.

Per sonorizzare la lettura di GLOSSOPETRAE / TONGUESTONES di Simona Menicocci, Luca Venitucci ha approntato un dispositivo di produzione sonora costituito da pietre – come le pietre che in parole e concetti ricorrono all’interno del testo. L’amplificazione e il trattamento elettroacustico sono stati i metodi adottati affinché tramite le pietre – corpi solidi, compatti, non vibranti, sordi – fosse possibile realizzare suoni. Gli interventi sonori in tal modo prodotti, dotati di un elevato coefficiente di aleatorietà e di imprevedibilità, non accompagnano, né tantomeno musicano, la lettura, ma si propongono come elementi altri, che condividendo lo stesso spazio acustico delle parole dette, interagiscono – o interferiscono – con esse, aggiungendo altra materialità – una ennesima stratificazione – alla già densissima geologia che il testo stesso costituisce e pone in opera.

STILL LIFE LIVE SET è la sonorizzazione dei quadri verbali di Adriano Padua, in un viaggio tra sonorità rock, electro, hip hop. Dimensione orale della parola e suono che si fanno corpo, musica e poesia in dialogo, due arti che sono sorelle gemelle e si accompagnano l’una all’altra fin dalle origini. Le musiche originali sono di Corrado Di Maria, Lorenzo Azzaro, Dj Fuzzten.

https://www.facebook.com/events/179461722837862

_

giovedì 10: Cinema come poesia, verifiche incerte

Nell’ambito di EscArgot / scrivere con lentezza  2010/11
giovedì 10 marzo 2011, alle ore 19.00

CINEMA COME POESIA, VERIFICHE INCERTE

a cura di esc@rgot, tommaso ottonieri, franca rovigatti

presso ESC atelier autogestito _ roma, via dei volsci 159

in sala grande

http://www.facebook.com/event.php?eid=181761808535314
http://www.attimpuri.it/?p=1485

“Non si può fare cinema col cinema, poesia con la poesia […] Bisogna sempre fare altro” (Carmelo Bene da Tommaso Landolfi). Una serata per aprire sul focus sinestetico, inevitabilmente incerto, della Visione: per un’idea cinematica della poesia e un’idea poietica del cinema, tra movimento dell’immagine e spazio mobile della scrittura: dall’uno all’altro, di fantasma in fantasma.

programma

Continue reading

“Prosa in prosa” all’Esc: altri video

ESC / Prosa in prosa:
http://www.youtube.com/watch?v=72Zabi9yd14

[grazie a Sergio Garufi]

e

http://www.youtube.com/watch?v=sVo4_CFI3yo

[grazie ad Andrea Raos]

frammenti video da “Prosa in prosa” @ Esc (Roma 16 febbraio 2010)

nell’ambito del progetto ESCargot / Scrivere con lentezza

presentazione di
PROSA IN PROSA

(Le Lettere, 2009 – collana fuoriformato)

con gli autori
Gherardo Bortolotti, Alessandro Broggi, Marco Giovenale, Andrea Raos, Michele Zaffarano
coordinamento di
Andrea Cortellessa
contributi di
Giulio Marzaioli, Tommaso Ottonieri, Gilda Policastro, Lidia Riviello, Sara Ventroni

video di Vincenzo Ostuni