roma, 21 giugno, accademia di san luca: giornata dedicata a stefano scodanibbio

venerdì 21 giugno 2019, in occasione della festa della musica,

Per STEFANO SCODANIBBIO 1956-2012

ore 17
proiezione del film
Cartoline per voci e contrabasso
omaggio a Stefano Scodanibbio
regia di Claudio Chianura
prod. Haze 2017

ore 18
presentazione del libro
Stefano Scodanibbio
Non abbastanza per me
Scritti e taccuini
a cura di Giorgio Agamben e Maresa Scodanibbio
Quodlibet 2019

intervengono
Andrea Cortellessa, Mario Gamba, Federico Capitoni

ore 19
concerto
Stefano Scodanibbio
“Only connect” 2001
per pianoforte

Stefano Scodanibbio
“Terre Lontane” 2003
per pianoforte e nastro magnetico
pianoforte Fabrizio Ottaviucci

Piazza dell’Accademia di San Luca 77, Roma

COMUNICATO STAMPA E ANNOTAZIONI SUI TRE MOMENTI DELL’OMAGGIO A SCODANIBBIO:
https://slowforward.files.wordpress.com/2019/06/scodanibbio21giu.pdf

_

16 aprile, studio mo.c.a.: giovenale e venitucci per le opere di alberto d’amico

a Roma, il 16 aprile 2019, alle ore 19:00
presso lo Studio Mo.C.A., in piazza degli Zingari 1

nel contesto della mostra fotografica
Botanico da marciapiede, di Alberto D’Amico
(e a questa sintonicamente dedicati)

interventi testuali e sonori di
Marco Giovenale e Luca Venitucci

M.G.: lettura di nuove pagine da Oggettistica (inedito)
https://slowforward.net/2016/09/17/alcuni-testi-da-oggettistica-in-rete/

L.V.: materiali sonori, improvvisazioni, improvvisate
https://soundcloud.com/luca-venitucci

EVENTO FACEBOOK:
https://www.facebook.com/events/291807571753363/

§

INGRESSO LIBERO

Alberto D’Amico: Botanico da marciapiede
a cura di Matteo Piccioni

mostra fotografica allo
Studio Mo.C.A. 10 aprile 2019 – 19 aprile 2019

Roma, piazza degli Zingari 1

https://www.facebook.com/events/291807571753363/

*

Lo Studio Mo.C.A. è uno studio di architettura e uno spazio espositivo fondato e diretto da Cinzia Bonamoneta nel 2002; è un laboratorio culturale dove le espressioni del linguaggio creativo si fondono; è un luogo intimo, quasi domestico, nel quale poter incontrare gli amici di sempre, dove si può essere spettatori o attori degli eventi che vengono mensilmente proposti.

Mo.C.A. nasce con il desiderio di creare eventi che sappiano coniugare la grande tradizione artigianale e artistica del passato con le esigenze della contemporaneità, promuovendo l’integrazione dei linguaggi che approfondiscono la conoscenza dell’uomo e la qualità del suo spazio. Comunicare cultura e creare delle catene di conoscenza dove ogni maglia è formata da una forma artistica è l’obiettivo che lo spazio si pone attraverso i suoi eventi.

roma, 15 dicembre, luca venitucci e carlo costa: concerto g “blutopia & satellite”

BLUTOPIA & SATELLITE
Sabato 15 Dicembre h 19.30
Luca Venitucci fisarmonica, oggetti
Carlo Costa percussioni

BLUTOPIA

via del Pigneto, 116/116a

tel. 06 69309373

https://www.facebook.com/pages/Blutopia/224815700924493

roma, via dei faggi, 21 ottobre: doppio concerto al b-folk

B-FOLK – Domenica 21 Ottobre
DOPPIO CONCERTO

https://www.facebook.com/events/969111113290966/

Giacomo Salis – Paolo Sanna percussioni
+ Luca Venitucci fisarmonica, piccoli strumenti, oggetti
Il duo percussionistico di Giacomo Salis e Paolo Sanna, dedito all’improvvisazione libera ed alla sperimentazione su suono, silenzio e rumore, anche mediante l’uso di preparazioni e tecniche estese, incontra sul palco del B-Folk il fisarmonicista e polistrumentista Luca Venitucci, attivo in ambiti affini sia come solista che come componente di diverse formazioni stabili, la più longeva delle quali è il trio Ossatura, di cui è stato co-fondatore insieme a Fabrizio Spera e ad Elio Martusciello.

Sharif Sehnaoui chitarra – Tony Elieh basso
+ Fabrizio Spera batteria

Tony Elieh & Sharif Sehnaoui sono fra i maggiori esponenti della scena sperimentale libanese. Insieme collaborano a diversi progetti fra cui il super-gruppo Karkhana e una serie di trii con diversi batteristi, fra questi Tony Buck (The Necks) Davide Zolli, Julian Sartorius… La collaborazione tra Sehnaoui e Spera risale al 2006 e negli anni si è rinnovata periodicamente in formazioni diverse e con concerti in Italia, Libano, Stati Uniti e Scandinavia.

off/off theatre: il primo concerto

Domenica 5 novembre all’Off/Off Theatre in via Giulia 19-21 il primo dei concerti a cura di Giuseppe Garrera e Roberto Giuliani.
“Canto andaluso” con canti e musiche di Granados, de Falla, Garcia Lorca, Astor Piazzolla.
Ore 12.00. Ingresso libero.