firenze, 4-21 giugno, festival di poesia “voci lontane, voci sorelle”

VOCI LONTANE, VOCI SORELLE
festival internazionale di poesia, xvi edizione

Firenze 4 – 21 giugno 2018
LOCANDINA – PROGRAMMA COMPLETO: QUI

Lunedì 4 giugno, h. 17 (in punto: prendere posto qualche minuto prima)
Sala Ferri, Gabinetto Vieusseux, Palazzo Strozzi
evento di apertura del festival:

Poesia italiana degli ultimi decenni

A partire dai volumi di  Maria Borio, Poetiche e individui. La poesia italiana dal 1970 al 2000, Marsilio, 2018 e di Paolo Giovannetti, La poesia italiana degli anni Duemila.  Un percorso di lettura, Carocci, 2017

Partecipano, con gli autori, Cecilia Bello e Stefano Giovannuzzi

*

Seguirà Martedì 5 giugno, h. 17.30, Sala Ketty La Rocca, Le Murate. Progetti Arte Contemporanea, Piazza delle Murate la presentazione del libro di Riccardo Donati, La musica muta delle immagini, Sondaggi critici su poeti d’oggi e arti della visione, duetredue, 2017. Partecipano, con l’autore, Cecilia Bello e Andrea Mecacci

19 maggio, fondazione primoli, “laboratorio-roma”: ultimo incontro _ giornata di studio

LABORATORIO-ROMA
Genealogie novecentesche – Tendenze della poesia degli anni 2000

Ciclo di incontro con i poeti contemporanei a Roma
A cura di Roberto Antonelli e Luigi Severi

Giornata di studio 19 maggio, 9:30-18:00
Poesia al tempo dell’ultima modernità: modelli, risorse, realtà delle scritture nuove

La poesia italiana attraversa un momento di notevole vivacità. Tuttavia, non è facile individuarvi delle tendenze unitarie, per via di un crescente attraversamento dei confini tra un genere e l’altro, tra una forma e l’altra. Proprio questa crescente vitalità e, al tempo stesso, questa fisionomia sfuggente alle consuete categorie (anche in accordo con nuovi modelli letterari, in particolare statunitensi e francesi), rende particolarmente degno d’attenzione il panorama dei numerosi poeti letterariamente nati nei primi anni Duemila e oggi operanti a Roma, ben rappresentativi non solo della qualità ma anche della multiformità delle scritture poetiche di ambito italiano. Per questa ragione sembra utile proporre tali scritture ad un pubblico che, quando anche di intendenti, resta tuttavia lontano dalla poesia contemporanea, e in particolare dalle sue direzioni più recenti. Poiché decisivi restano i nodi con la tradizione, e anzi con la somma di tradizioni novecentesche, è sembrato opportuno proporre lezioni sugli autori del Novecento, cruciali e tuttora esemplari, oltreché centrali nei programmi scolastici, seguiti da incontri con alcuni poeti contemporanei, trascelti e raggruppati di volta in volta sulla base di un qualche tratto in comune, quanto a visione del mondo, concezione della forma, legame con le tradizioni.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA DI STUDI

Sessione 1 – Ore 10.00 – 11.30
Guido MAZZONI, Scrittura, soggetto, società
Andrea INGLESE, Moti di prosa in Francia (e Italia)
Florinda FUSCO, Scritture del fuori

Sessione 2 – Ore 12.00 – 13.30
Marco GIOVENALE, Una macchina di effetti. Alcuni pezzi di ricambio per descrizioni e teorie su scritture contemporanee
Giulio MARZAIOLI, Procedura come invito
Pasquale POLIDORI, L’infigurabile plastico. Verso, sponda e soluzione (del visibile)

Sessione 3 – Ore 15.00 – 16.30
Simona MENICOCCI, Politica e letteratura. Su alcune scritture epistemologicamente impegnate
Andrea CORTELLESSA, Expanded Poetry # 3. Conflitti di storie, conflitti di segni
Vincenzo OSTUNI, La poesia circostante: due visioni a confronto

Sessione 4 – Ore 17.00 – 18.00
Daniele POLETTI, Verso la nuova complessità. Come la scrittura può cambiare forma
Luigi SEVERI, Forme complesse e ibridazione: fenomeni di scavo in poesia

*
su Facebook:
https://www.facebook.com/events/565369920513543

* Continue reading

14-15 maggio, roma: iniziative per luigi malerba

pdf del programma: https://slowforward.files.wordpress.com/2018/05/malerba-14-maggio-pdf.pdf

andrea cortellessa, “monsieur zero. 26 lettere su manzoni, quello vero”

www.doppiozero.com/materiali/piero-manzoni-monsieur-zero

www.raiplayradio.it/audio/2018/04/Panorama-Agon-e-Lettere-su-Manzoni-990f3a8c-ef29-4231-b856-577babbbe19a.html

mercoledì 2 maggio alle 18:00 Stefano Chiodi e Giovanni Nucci lo festeggiano alla galleria bibo’s placeRoma, Via Ulpiano 51(Piazza Cavour)

giovedì 3 maggio alle 17:30 Cecilia Bello Minciacchi e Teresa Spignoli lo presentano alla Bottega Strozzi di Palazzo Strozzi, Firenze

sabato 12 maggio alle 12:30 Andrea Cortellessa e Giovanni Nucci ne discorrono al Salone del Libro di Torino, allo stand Regione Friuli Venezia Giulia (pad. 1, B13)

26 aprile, fondazione primoli, “laboratorio-roma”: roberto antonelli, elisa davoglio, simona menicocci, fabio teti, sara ventroni

LABORATORIO-ROMA
Genealogie novecentesche – Tendenze della poesia degli anni 2000

Ciclo di incontro con i poeti contemporanei a Roma
A cura di Roberto Antonelli e Luigi Severi

giovedì 26 aprile
ore 16 – Il percorso: R. ANTONELLI, Tra Pasolini e Amelia Rosselli. Scrittura sperimentale e scrittura civile
ore 17.30 – L’incontro: Storia e scrittura: le forme del tragico, con ELISA DAVOGLIO / SIMONA MENICOCCI / FABIO TETI / SARA VENTRONI

La poesia italiana attraversa un momento di notevole vivacità. Tuttavia, non è facile individuarvi delle tendenze unitarie, per via di un crescente attraversamento dei confini tra un genere e l’altro, tra una forma e l’altra. Proprio questa crescente vitalità e, al tempo stesso, questa fisionomia sfuggente alle consuete categorie (anche in accordo con nuovi modelli letterari, in particolare statunitensi e francesi), rende particolarmente degno d’attenzione il panorama dei numerosi poeti letterariamente nati nei primi anni Duemila e oggi operanti a Roma, ben rappresentativi non solo della qualità ma anche della multiformità delle scritture poetiche di ambito italiano. Per questa ragione sembra utile proporre tali scritture ad un pubblico che, quando anche di intendenti, resta tuttavia lontano dalla poesia contemporanea, e in particolare dalle sue direzioni più recenti. Poiché decisivi restano i nodi con la tradizione, e anzi con la somma di tradizioni novecentesche, è sembrato opportuno proporre lezioni sugli autori del Novecento, cruciali e tuttora esemplari, oltreché centrali nei programmi scolastici, seguiti da incontri con alcuni poeti contemporanei, trascelti e raggruppati di volta in volta sulla base di un qualche tratto in comune, quanto a visione del mondo, concezione della forma, legame con le tradizioni.

Il programma completo degli incontri è qui:
https://slowforward.net/2018/02/01/laboratorio-roma-genealogie-novecentesche-tendenze-della-poesia-degli-anni-2000/

su facebook:
https://www.facebook.com/events/164690414152130

Tutti gli incontri si svolgeranno presso la FONDAZIONE PRIMOLI
via G. Zanardelli 1 – 00186 Roma

ingresso gratuito

Contatti
Tel. 06.68801136 / 0668801827
Web. www.fondazioneprimoli.it

26 aprile, galleria nazionale d’arte moderna (roma): incontro dedicato a nanni balestrini

Presentazione del libro
Caosmogonia e altro. Poesie complete volume terzo (1990-2017)
di Nanni Balestrini
e del più recente fascicolo della rivista
il verri: n. 66, 
La ricerca infinita di Nanni Balestrini

Mercoledì 26 aprile 2018, alle ore 17:30
presso la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, viale delle Belle Arti 131, Sala delle Colonne

Intervengono:
Andrea Cortellessa, Angelo Guglielmi, Cecilia Bello Minciacchi,
Milli Graffi, Paolo Fabbri, Stefano Chiodi

Sarà presente l’autore Nanni Balestrini

ingresso libero

Continue reading