Archivi tag: biblioteca

la scomparsa di paolo berardelli. un post di giovanni fontana

Giovanni Fontana e Paolo Berardelli. Da https://t.ly/Usha

Purtroppo questa notte Paolo Berardelli ci ha lasciato. Il suo cuore si è fermato all’improvviso. Aveva fondato a Brescia nel novembre del 2007 la «Fondazione Berardelli», che gestiva con suo figlio Pietro, per sostenere e diffondere la «Poesia visiva», di cui era grande conoscitore. Aveva curato l’organizzazione di esposizioni, incontri e seminari e la pubblicazione di preziose monografie dedicate ai maggiori esponenti del settore.
La Fondazione, dotata di una biblioteca specializzata di oltre 6000 volumi, consultabile on-line e aperta al pubblico, si è trasformata negli ultimi anni in un vero e proprio centro studi dedicato alla sperimentazione verbo-visiva e sonora internazionale. Disposta su due piani, ha ospitato importanti rassegne, proponendo il meglio delle ricerche in corso ed esponendo periodicamente il proprio patrimonio artistico, costituito da una collezione di oltre 4000 opere dei protagonisti della poesia visiva (Alain Arias-Misson, Julien Blaine, Jean-François Bory, Ugo Carrega, Hans Clavin, Paul De Vree, Luc Fierens, Giovanni Fontana, Arrigo Lora Totino, Eugenio Miccini, Lucia Marcucci, Fernando Millán, Ladislav Novak, Lamberto Pignotti, Sarenco), della poesia concreta (Augusto De Campos, E.M. De Melo e Castro, Pierre Garnier) e di fluxus (George Brecht, Joseph Beuys, Giuseppe Chiari, Daniel Spoerri, Ben Vautier).
Paolo Berardelli inizia ad acquisire le prime opere all’inizio degli anni sessanta quando è direttore della «Galleria Centro» di Brescia. In questo periodo crea legami d’amicizia e di stima reciproca con numerosi artisti, tra i quali Aldo Mondino e Concetto Pozzati.
Attraverso il gallerista Gabriele Stori entra anche in contatto con la scuola romana, conoscendo fra gli altri Franco Angeli, Tano Festa, Renato Mambor, Mario Schifano. Negli anni settanta, grazie all’incontro con il poeta Sarenco, si avvicina alla poesia visiva della quale conosce nel tempo tutti gli artisti più rappresentativi, sia italiani che stranieri, diventando un loro importante collezionista. Su suggerimento di Lamberto Pignotti, le ultime mostre della Fondazione sono state dedicate alla sinestesia: «La poesia visiva come arte plurisensoriale».
Le più sentite condoglianze alla moglie Antonietta, ai figli Pietro e Stefania e a tutti i familiari.

Giovanni Fontana

§

per conoscere la Fondazione Berardelli:
http://www.fondazioneberardelli.org/
facebook.com/fondazioneberardelli.org/

giorgio bassani a roberto roversi, 29 aprile 1949 (dalla biblioteca dell’archiginnasio)

da http://badigit.comune.bologna.it/mostre/palmaverde/6.htm

(Sito della mostra “LIBRI. Fogli che bruciano. Le edizioni della Libreria
Antiquaria Palmaverde di Roberto Roversi, 1948-2005”)

http://badigit.comune.bologna.it/mostre/palmaverde/introduzione.htm

_

28 luglio, h. 11, inaugurazione della sala italo calvino, nella biblioteca nazionale di roma

Inaugurazione Sala Calvino

Mercoledì 28 luglio 2021, alle ore 11:00, sarà possibile assistere online alla diretta streaming dell’inaugurazione della sala dedicata a Italo Calvino. Basterà connettersi alla diretta sulla pagina facebook della BNCR per partecipare all’evento alla presenza del Ministro della Cultura Dario Franceschini e della figlia di Italo Calvino, Giovanna.

Biblioteca Nazionale: Sala Calvino

Il Direttore della Biblioteca Andrea De Pasquale ha siglato con Giovanna Calvino una convenzione di comodato grazie alla quale la Biblioteca nazionale centrale di Roma diventa il luogo di conservazione del fondo archivistico e bibliografico di Italo Calvino, ma anche dei vari arredi, oggetti, quadri, presenti nell’abitazione di piazza di Campo Marzio 5, dove lo scrittore visse gli ultimi anni della sua vita. Si ricreano così le suggestioni del salotto della sua abitazione romana e il suo laboratorio di scrittura: non solo sono presenti le tre librerie bianche che conservano tutta la sua biblioteca nell’ordinamento originario con doppie file di libri a palchetto, ma anche le tre scrivanie che lo hanno accompagnato nel suo lungo percorso – quella di Torino, di Parigi e, infine, di Roma – con le macchine da scrivere. Ma è presente anche il tavolo del verde terrazzo da dove ha preso vita Palomar. Alle pareti suoi ritratti e le opere degli amici tra cui Toti Scialoja. E sparsi tra i mobili i tanti oggetti di tutta una vita, dei suoi viaggi e dei suoi rapporti, come la fotografia dell’amico Elio Vittorini sempre visibile sugli scaffali della sua libreria. Nello spazio verde prospiciente si attraversa un giardino dedicato al paesaggio ligure descritto in molte sue opere, che richiama anche la professione dei genitori, Mario Calvino ed Eva Mameli, insigni botanici, i quali per molti anni hanno diretto a Sanremo la stazione sperimentale di floricultura.

facebook.com/bncrm/

Fai clic per accedere a Calvino_cs.pdf

altre immagini: Continua a leggere

la scrittura di ricerca non esiste, non è mai esistita / differx. 2021

(probabilmente è un trailer. il film completo durerebbe qualche settimana)

_

 

dal 3 ottobre, a cisterna (lt): “look book”, mostra e biblioteca temporanea di editoria fotografica

Associazione Cartastraccia con il contributo della Regione Lazio e in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Cisterna di Latina:

“Look Book”
mostra e biblioteca temporanea di editoria fotografica per tutte le età a cura di Alessandro Dandini de Sylva e Cartastraccia

Fino al 30 ottobre a Palazzo Caetani. Inaugurazione sabato 3 ottobre, alle ore 16, con i curatori

CISTERNA, “Look Book”: mostra e biblioteca temporanea di editoria fotografica per tutte le età

“Look Book”, mostra e biblioteca temporanea di editoria fotografica per tutte le età

Scatti d’identità

A cura di Giuseppe Garrera

Bruno Munari, Ezra Pound, Alighiero Boetti, Gino De Dominicis, Luca Vitone, Max Renkel, Cy Twombly, J.D. Salinger, Mirella Bentivoglio.

Si tratta della pratica ordinaria di inviare e far inserire, da parte di un autore, la propria foto d’identità o il proprio ritratto fotografico in una pubblicazione, per pubblicità o scheda biografica di catalogo o monografia.

Dalla collezione di libri di Giuseppe Garrera scelti nove esempi straordinari, esilaranti o commoventi, in cui tale procedura viene sovvertita, stravolta o alterata: nove pubblicazioni che all’interno celano una manomissione e ribellione e disubbidienza e in cui ogni volta un autore si è divertito a eludere, sbeffeggiare o rendere insondabile tale convenzione, con un attentato alla certezza della propria effige e del proprio io.

In una rivista per merletti e lavori a maglia un presunto fratello di Bruno Munari reclamizza un libro del fratello allegando un ritratto fotografico stralunato, inaffidabile e pronto per il manicomio dello stesso; Gino De Dominicis nell’inviare a Bolaffi arte la propria fotografia, aggira ogni controllo e verifica, e fa pervenire una contraffazione di sé nelle fattezze di un ragazzo innocente, felice, e beatamente idiota; Ezra Pound fa inserire nelle pubblicazioni italiane dell’editore Scheiwiller un piccolo segnalibro con il proprio ritratto accorato e sul retro un appello al lettore perchè lo salvi dalla prigionia e dall’internamento ed esaudisca il suo sogno di giungere libero nella sognata Italia; Alighiero Boetti in un catalogo inserisce, come ritratto, le sue foto dal barbiere in un susseguirsi di soluzioni di taglio barba e capelli che da vagabondo lo trasformano in un Hitler o in uno Charlot o in un seduttore a rilevare centomila facce e soluzioni, ecc.

In tutti i casi, scarti di identità, forzature dei confini di una convenzione, un agire bambinesco e dispettoso, sempre poetico, in cui la massima aspirazione è la virtù dell’idiozia pur di negare l’ufficialità presuntuosa e imbarazzante del proprio sé.

_

archive.org e la “national emergency library”

To address our unprecedented global and immediate need for access to reading and research materials, as of today, March 24, 2020, the Internet Archive will suspend waitlists for the 1.4 million (and growing) books in our lending library by creating a National Emergency Library to serve the nation’s displaced learners. This suspension will run through June 30, 2020, or the end of the US national emergency, whichever is later.

During the waitlist suspension, users will be able to borrow books from the National Emergency Library without joining a waitlist, ensuring that students will have access to assigned readings and library materials that the Internet Archive has digitized for the remainder of the US academic calendar, and that people who cannot physically access their local libraries because of closure or self-quarantine can continue to >>>>>>> [click here to read]

questo spiega perché mi piace internet archive / this is why i like internet archive

https://archive.org/


here, three recent examples (among a million ones):

Spark New Ideas & Technologies at DWeb Camp 2019
https://blog.archive.org/2019/05/26/spark-new-ideas-technologies-at-dweb-camp-2019/
“On July 18-21th, the Internet Archive is convening a special gathering around decentralized technologies and principles for a more open, private, secure Web. Builders and Dreamers: join us for …” >>>

Have You Played Atari Today?

blog.archive.org/2019/05/28/have-you-played-atari-today/
“When I was a kid I fell in love with computers. Specifically, I fell in love with the Atari 800, one of the first microcomputers. I wanted to know…” >>>

71716 video tapes in 12094 days
https://blog.archive.org/2019/05/24/71716-video-tapes-in-12094-days/
“On November 4, 1979 Marion Stokes began systematically video taping television news and continued for more than 33 years, until the day she died. The Internet Archive is now home to the unique 71k+ video cassette collection and is endeavoring to help make sure it is digitized and made available online to everyone, forever, for free…” >>>

Continua a leggere

now on line: ​rosanna chiessi, historical archive pari&dispari / ora in rete: rosanna chiessi, archivio storico pari&dispari

http://www.pariedispari.org/news/pubblicato-larchivio-storico-fotografico-pari-e-dispari

http://panizzi.comune.re.it/Sezione.jsp?idSezione=2802

la biblioteca di dogliani

http://www.alfabeta2.it/2013/11/30/peri-di-noi-gran-parte/

http://www.comune.dogliani.cn.it/scoprire-e-vivere-dogliani/leggi/biblioteca-luigi-einaudi/

http://albaarchitettura.wordpress.com/2013/11/25/dogliani-50-di-fondazione-della-biblioteca-civica-luigi-einaudi/1

_

stasera, 8 giugno, a milano: ex.it @ libreria utopia, h. 18:30

OGGI, sabato 8 giugno 2013, a Milano, alle ore 18:30
presso la Libreria Utopia
via Vallazze 34 (MM Loreto)
 
 presentazione del progetto (avviato e futuro) 
dell’antologia (appena pubblicata)
 
EX.IT  –  Materiali fuori contesto
 
a cura di 
Marco Giovenale, Mariangela Guatteri, 
Giulio Marzaioli, Michele Zaffarano
 
(La Colornese – Tielleci, 2013)
 
In libreria, in dialogo con curatori e autori, interverranno i critici
Paolo Giovannetti e Paolo Zublena
 
Saranno presenti – e leggeranno testi propri e/o altrui – gli autori 
Alessandro Broggi, Gherardo Bortolotti, Fiammetta Cirilli,
Marco GiovenaleMariangela Guatteri, Andrea Inglese, Michele Zaffarano
 
 L’incontro permetterà di riflettere sulla natura dell’iniziativa EX . IT 2013 – Materiali fuori contesto, sulle scritture e gli artisti ospitati, sui progetti attuali e futuri; e di presentare l’antologia che è nata per i tre giorni di reading nella biblioteca di Albinea (12-14 aprile), città apparentemente fuori dalle rotte usuali della letteratura, in realtà ben interna e omogenea a un’area, come quella reggiana, che proprio storicamente è stata (ed è) teatro-territorio di ricerca, sperimentazione, traduzioni.
  §
 
descrizione del volume e preview dell’antologia: 
 
gli incontri di Albinea (12-14 aprile 2013):
 
speciale EX . IT su Portbou:
 
 
§
 
 
EX . IT  è
 
  • una serie di incontri e di reading che ha coinvolto e coinvolgerà diversi autori italiani e stranieri.
  • una sequenza di letture e di installazioni verbovisive, con l’intervento di videoartisti e musicisti.
  • un momento di confronto collettivo tra percorsi già in dialogo, e la proposta di un panorama di riferimento per lettori e ascoltatori che possono trovare, per la prima volta all’interno dello stesso tempo e luogo (e libro), materiali testuali e artistici non identificati (definibili: di ricerca)
  • un volume antologico – edito dalla Tipografia La Colornese – con testi e immagini inediti – che offre un percorso di lettura, visione e documentazione dei materiali ospitati dall’evento. 
  • un fondo librario, appunto denominato EX . IT, che la Biblioteca di Albinea ha inaugurato e predisposto (a partire proprio da questa iniziativa), dedicato ad alcune linee della recente scrittura di ricerca, italiane e non.
 
 
§
 
 
Libreria Utopia
via Vallazze, 34
(angolo.v.le Lombardia)
20131 Milano
_

biblioteca s.gerardo di monza: oggi, 8 giugno, michele zaffarano

bibliodiversità in biblioteca
2a edizione 2013
presso la Biblioteca S. Gerardo di Monza
(via Lecco 12, Monza)

in collaborazione con
POESIAPRESENTE

oggi, 8 giugno 2013, h. 16:00

incontro con Michele Zaffarano,

poeta e traduttore, milanese di nascita e romano d’adozione, che presenta Cinque testi tra cui gli alberi (più uno), Benway Series – Tielleci, Colorno 2013  (edizione bilingue: traduzione inglese a cura di Damiano Abeni e Moira Egan). Verranno inoltre presentate le ultime pubblicazioni della collana Chapbook, che l’autore dirige insieme a Gherardo Bortolotti per l’editore milanese Arcipelago.

https://www.facebook.com/events/652574624769442

Inoltre,

sabato 15 giugno, alle ore 16:00
incontro con Daniele Bellomi (Monza 1988) e Manuel Micaletto (Sanremo 1990), rispettivamente vincitori nel 2013 e nel 2012 del «Premio Opera Prima», curatori del blog plandeclivage.blogspot.it
Letture dai loro volumi d’esordio, ripartizione della volta (2009-2012), Cierre Grafica, Verona 2013 e Il piombo a specchio, Cierre Grafica, Verona 2012.

Durante la rassegna la Biblioteca San Gerardo presenterà il neonato fondo EX.IT, gemello del fondo istituito presso la Biblioteca di Albinea (RE), sede dal 12 al 14 aprile 2013 del convegno EX.IT – Materiali fuori contesto ideato e organizzato da Marco Giovenale, Mariangela Guatteri, Giulio Marzaioli e Michele Zaffarano (tra gli invitati: Daniele Bellomi e Manuel Micaletto).

Il fondo EX.IT raccoglie le opere di quella che una volta si sarebbe detta avanguardia, e che oggi un clima di conflittualità estetica apparentemente minore suggerisce di chiamare arte, musica e letteratura di ricerca.

Il programma in formato Pdf (139 KB)

Biblioteca S. Gerardo di Monza
monza.sangerardo@brianzabiblioteche.it
t. 039.326376 – f. 039.324002
 

ex.it alla libreria utopia: milano, sabato 8 giugno, ore 18:30

Milano, sabato 8 giugno 2013, alle ore 18:30
presso la Libreria Utopia
via Vallazze 34 (MM Loreto)
 
 presentazione del progetto (avviato e futuro) 
dell’antologia (appena pubblicata)
 
EX.IT  –  Materiali fuori contesto
 
a cura di 
Marco Giovenale, Mariangela Guatteri, 
Giulio Marzaioli, Michele Zaffarano
 
(La Colornese – Tielleci, 2013)
 
In libreria, in dialogo con curatori e autori, interverranno i critici
Paolo Giovannetti e Paolo Zublena
 
Saranno presenti – e leggeranno testi propri e/o altrui – gli autori 
Alessandro Broggi, Gherardo Bortolotti, Fiammetta Cirilli,
Marco GiovenaleMariangela Guatteri, Andrea Inglese, Michele Zaffarano
ANTOLOGIA_EX.IT-2013-Copertina_
  L’incontro permetterà di riflettere sulla natura dell’iniziativa EX . IT 2013 – Materiali fuori contesto, sulle scritture e gli artisti ospitati, sui progetti attuali e futuri; e di presentare l’antologia che è nata per i tre giorni di reading nella biblioteca di Albinea (12-14 aprile), città apparentemente fuori dalle rotte usuali della letteratura, in realtà ben interna e omogenea a un’area, come quella reggiana, che proprio storicamente è stata (ed è) teatro-territorio di ricerca, sperimentazione, traduzioni.
  §
 
descrizione del volume e preview dell’antologia: 
 
gli incontri di Albinea (12-14 aprile 2013):
 
speciale EX . IT su Portbou:
 
 
§
 
 
EX . IT  è
 
  • una serie di incontri e di reading che ha coinvolto e coinvolgerà diversi autori italiani e stranieri.
  • una sequenza di letture e di installazioni verbovisive, con l’intervento di videoartisti e musicisti.
  • un momento di confronto collettivo tra percorsi già in dialogo, e la proposta di un panorama di riferimento per lettori e ascoltatori che possono trovare, per la prima volta all’interno dello stesso tempo e luogo (e libro), materiali testuali e artistici non identificati (definibili: di ricerca)
  • un volume antologico – edito dalla Tipografia La Colornese – con testi e immagini inediti – che offre un percorso di lettura, visione e documentazione dei materiali ospitati dall’evento. 
  • un fondo librario, appunto denominato EX . IT, che la Biblioteca di Albinea ha inaugurato e predisposto (a partire proprio da questa iniziativa), dedicato ad alcune linee della recente scrittura di ricerca, italiane e non.
 
 
§
 
 
Libreria Utopia
via Vallazze, 34
(angolo.v.le Lombardia)
20131 Milano
_

biblioteca di monza: l’8 giugno, zaffarano; il 15 giugno, bellomi e micaletto

bibliodiversità in biblioteca
2a edizione 2013
presso la Biblioteca S. Gerardo di Monza
(via Lecco 12, Monza)

in collaborazione con
POESIAPRESENTE

8 e 15 giugno 2013

_ZAFFARANO_BELLOMI_MICALETTO


>>sabato 8 giugno, ore 16:00 incontro con Michele Zaffarano, poeta e traduttore, milanese di nascita e romano d’adozione, che presenta Cinque testi tra cui gli alberi (più uno), Benway Series – Tielleci, Colorno 2013 (edizione bilingue: traduzione inglese a cura di Damiano Abeni e Moira Egan). Verranno inoltre presentate le ultime pubblicazioni della collana Chapbook, che l’autore dirige insieme a Gherardo Bortolotti per l’editore milanese Arcipelago.

>>sabato 15 giugno, ore 16:00 incontro con Daniele Bellomi (Monza 1988) e Manuel Micaletto (Sanremo 1990), rispettivamente vincitori nel 2013 e nel 2012 del «Premio Opera Prima», curatori del blog plandeclivage.blogspot.itLetture dai loro volumi d’esordio, ripartizione della volta (2009-2012), Cierre Grafica, Verona 2013 e Il piombo a specchio, Cierre Grafica, Verona 2012.

Durante la rassegna la Biblioteca San Gerardo presenterà il neonato fondo EX.IT, gemello del fondo istituito presso la Biblioteca di Albinea (RE), sede dal 12 al 14 aprile 2013 del convegno EX.IT – Materiali fuori contesto ideato e organizzato da Marco Giovenale, Mariangela Guatteri, Giulio Marzaioli e Michele Zaffarano (tra gli invitati: Daniele Bellomi e Manuel Micaletto).

Il fondo EX.IT raccoglie le opere di quella che una volta si sarebbe detta avanguardia, e che oggi un clima di conflittualità estetica apparentemente minore suggerisce di chiamare arte, musica e letteratura di ricerca.

Il programma in formato Pdf (139 KB)

Biblioteca S. Gerardo di Monza
monza.sangerardo@brianzabiblioteche.it
t. 039.326376 – f. 039.324002