segnalazioni di incontri, letture e mostre nell’ultimo tratto di ottobre

Dal 19 ottobre: IMMAGINI, mostra di materiali e libri d’artista di Piero Varroni, al museo Andersen:
https://slowforward.net/2018/10/17/19-ottobre-inaugurazione-di-immagini-e-parole-piero-varroni-al-museo-andersen-roma/

Dal 20 al 27: FESTIVAL ITALIQUES alla libreria Stendhal (piazza San Luigi dei Francesi):
https://www.facebook.com/events/1986833308021763/

Il 23 ottobre presentazione del CENTRO E CORSO DI POESIA E SCRITTURE CONTEMPORANEE (Upter):
alla libreria Fahrenheit 451, in piazza Campo de’ fiori:
https://slowforward.net/2018/10/18/23-ott-presentazione-corso-e-centro-poesia-upter/

Dal 24 al 27 allo Studio Campo Boario, IL SEGRETO DEL GIARDINO: https://www.facebook.com/events/2027874000604636/
Il (perduto) terzo paesaggio, in una serie di incontri: https://romeartweek.com/it/strutture/?id=1209

Il 25, al Macro (via Nizza), addirittura due occasioni (quasi parallele):
Andrea Tomasini presenta il terzo incontro della serie di vocaboli
da lui curata (#Contagio). La parola questa volta è “EPIDEMIA”, ne parla Gianni Rezza:
https://www.facebook.com/events/2109894192673029/permalink/2109894216006360/
e
Andrea Lanini, Cesare Pietroiusti e Pasquale Polidori con “Tre COINS nella FOUNTAIN”,
un omaggio a Duchamp per il 101° anniversario della prima esposizione di Fountain:
https://www.facebook.com/events/341066759997176

Domenica 28 ottobre, alle 16:45, all’Auditorium di Mecenate, in
Largo Leopardi (via Merulana), va in scena ARIANNA, operapoesia di Nanni Balestrini.
Per assistere è indispensabile prenotare all’indirizzo email della locandina: cfr. il link
https://slowforward.net/2018/10/17/roma-28-ottobre-arianna-di-e-con-nanni-balestrini/

N.B.:
Un calendario ancora più ricco, specie sul fronte musicale, è su Avvisaglie,
lo spazio facebook curato da Luca Venitucci. Ecco la settimana che si apre:
https://www.facebook.com/notes/avvisaglie/calendario-22-28-ottobre/2067004330017669/

10 aprile, dipartimento di storia dell’arte (la sapienza / @ facoltà di lettere e filosofia): omaggio a duchamp

tre COINS nella FOUNTAIN

un omaggio a Marcel Duchamp per il 101° anniversario della prima esposizione di Fountain

10 aprile ore 16 Aula I – Dipartimento di Storia dell’Arte – Facoltà di Lettere e Filosofia – Piazzale Aldo Moro, 5 Roma 

>>><<<

lezioni performative di

Andrea Lanini ● Pasquale Polidori ● Cesare Pietroiusti

introduce Carla Subrizi 

a cura di Carolina Latour

>>> Il 10 aprile 1917, in occasione della mostra della Society of Independent Artists al Grand Central
Palace di New York, veniva per la prima volta esposto e rapidamente nascosto Fountain di Marcel
Duchamp. In totale alterità con la prassi delle celebrazioni legate al centenario, festeggiamo
“duchampianamente” i cento e uno anni da quella data con tre lezioni performative che tenteranno
di raccontare il celebre orinatoio con un approccio inedito e trasversale.
Le relazioni tra l’opera di Duchamp e La dolce vita di Fellini verranno messe in luce da Andrea Lanini
e graficamente rappresentate nella sua complessa opera/mappa concettuale; in seguito, una nuova
proposta interpretativa della firma “R. Mutt” sarà presentata da Pasquale Polidori e accompagnata
da una lettera di Colette a Jean Cocteau; infine, il concetto di reversibilità sarà al centro della
lezione di Cesare Pietroiusti e verrà sperimentato attraverso una performance “idraulica”. Tre nuovi
spunti di riflessione, tre monete (coins, ma anche to coin = coniare, creare) da spendere insieme,
conservare nel proprio salvadanaio o lanciare all’indietro come desideri nella Fontana.