Archivi tag: Alison Knowles

untitled / alison knowles. 1986

Alison Knowles, Untitled, 1986

ca. 9 x 6 x 1 cm / vitrine 12 x 11 x 11 cm

white bean embedded in papier maché
signed, numbered
edition 100

published by Edition Hundertmark, Düsseldorf, Germany

Collezione S. Oriente – E. Piscolla

fortune / alison knowles. 1980

Alison Knowles, Fortune, 1980
ca 4 x 5 x 4 cm

fortune cookie, print and handwriting on paper, machine typed label.
published by Armin Hundertmark, Cologne, Germany

Collezione S. Oriente – E. Piscolla

alison knowles interview on the history of fluxus (2002)

Fluxus cofounder Alison Knowles discusses the history of the movement and her work with Philip Blackburn in 2002 at Cave Paper in Minneapolis. Alison performs on the Bean Turner; flax paper containing red kidney beans

13 nov.: re-enacting five alison knowles’ event scores

Alison Knowles “Happy Birthday” 1993 Galleria Unimedia Genova – Foto Fabrizio Boggiano.jpg

Sabato 13 novembre dalle ore 16:00
@ UnimediaModern Contemporary art- Palazzo Squarciafico
P.za Invrea 5b, Genova
Alison Knowles – Event Scores – The Golden age of Fluxus

Gli studenti del Liceo Artistico G. Bruno di Albenga, coordinati da Mauro Panichella interpreteranno cinque storici event score di Alison Knowles.

sabato 13 novembre 2021

ore 16:00
“5 event score”
la classe 5Ba del Liceo Artistico Giordano Bruno di Albenga
coordinata da Mauro Panichella

ore 18:30
Fuori dalla tua Cage, John
Philip Corner e Phoebe Neville

Le performance di Alison Knowles appartengono essenzialmente alla categoria degli Events, quella forma minimale di performance inventata da George Brecht  nella storica classe di John Cage alla New School for Social Research a New York nel 1958. Esse prevedono sovente il coinvolgimento del pubblico e sono composte da attimi di grande intensità, tra immagine e suono, mentre un sottile senso di humour e di surrealtà le pervade ondivago. Molte volte l’artista usa oggetti del quotidiano, come capi d’abbigliamento (Shoes of your choice, 1963) o elementi appartenenti alla cultura del sostentamento, soprattutto fagioli e semi in generale (Onion Skin Song, 1971). Continua a leggere

alison knowles: a genova dal 7 ottobre

ALISON KNOWLES
Not Only Beans
@ UnimediaModern | Piazza Invrea, 5/b – 16121 – Genova
7 ottobre – 30 novembre 2021

https://www.unimediamodern.it/
https://www.facebook.com/Unimediamodern-Genova-514013988958525/

Il 7 ottobre 2021 si inaugura la cinquantunesima stagione di UnimediaModern, con una mostra personale di Alison Knowles, dal titolo “Not only beans”, nell’ambito della rassegna START che vede coinvolte tutte le gallerie d’arte genovesi.

Alison Knowles, nata a New York nel 1933, è nota per le sue installazioni, performance, soundworks e pubblicazioni. Negli anni ’60, ha partecipato attivamente alla scena artistica newyorkese collaborando con artisti come John Cage e Marcel Duchamp. Nel 1962 era presente a Wiesbaden al primo Festival Fluxus, la rete internazionale di artisti che viene considerata l’ultima avanguardia, i cui membri aspirano a fondere diversi media e discipline artistiche.
In un suo prezioso testo Henry Martin parla di Ars Gratia Artis (principio della ricerca libidinale) a proposito di Fluxus, “…Impariamo a lasciar libero nelle nostre vite uno spazio per eventi, esperienze, emozioni e sensibilità che alimentino un senso di integrità a di pienezza e che altrimenti, e erroneamente, potremmo ritenere gratuiti…” Questo invito, valido per qualsiasi evento artistico, è particolarmente utile a chi si avvicina al lavoro di Alison Knowles, sia nelle opere visive sia negli eventi e nelle performance, che prevedono sovente un coinvolgimento del pubblico, tra immagine e suono, mentre un sottile senso di humour e di surrealtà le pervade ondivago.
Alison Knowles con il suo lavoro riesce a farci vedere cose che prima non eravamo in grado di vedere (come ha scritto sul suo Note-book) e questo è il mistero della poesia.
La mostra è accompagnata da un flyer con testi di Alessandra Gagliano Candela, Caterina Gualco e Henry Martin.

Nella project room sarà presentata una selezione di opere di artisti Fluxus, in attesa di festeggiarne il sessantesimo compleanno nel 2022.

_

a bologna: una mostra dedicata a rosanna chiessi

Istituzione Bologna Musei | MAMbo Museo d’Arte Moderna di Bologna,
Comune di Reggio Emilia Biblioteca Panizzi e l’Archivio Pari&Dispari
invitano alla mostra

Rosanna Chiessi. Pari&Dispari
A cura di Lorenzo Balbi

Il MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna prosegue nella programmazione espositiva dello spazio Project Room, dedicato a una ricognizione di protagonisti e vicende tra le più significative per la storia artistica del territorio, presentando un focus dedicato a Rosanna Chiessi, a cura di Lorenzo Balbi e organizzato in collaborazione con l’ Archivio Storico Pari&Dispari – Rosanna Chiessi e Comune di Reggio EmiliaBiblioteca Panizzi.

Object Poems (November 4 – 26, 2011)

Object Poems

November 4 – 26, 2011

23 Sandy Gallery
623 NE 23rd Avenue
Portland, Oregon
23sandy.com

Opening Reception: Friday, Nov. 4, 5:00-8:00 pm
Reading/Performance : Saturday, Nov. 5, 4:00 pm

Object Poems brings together striking and varied works
by more than thirty contemporary artist-poets and poet-artists:
poems in three dimensions
found poems
sculptural and utilitarian poems
conceptual poems
poems that depart in myriad ways from the familiar form of the printed page.

Participating Artists:
Drew Kunz, Alison Knowles, Joseph Keppler, Nico Vassilakis, Harriet Bart,
Michael Basinski, Bill Berkson, Jen Bervin, Kristin Prevallet, Clemente Padin,
James Yeary, Alec Finlay, Steve McCaffery, Eric Magrane, Jim Clinefelter,
Norma Cole, J. A. Lee, Leo & Anna Daedalus, Marilyn R. Rosenberg, Geof Huth,
Mary Ann Hayden, Alan Halsey, Buzz Spector, Kyle Schlesinger, Kaia Sand,
Curtis Steiner, Mark Owens, David Abel, Andrew Topel, K. S. Ernst