Archivi tag: 2010

una possibile logica dell’installance (e qualche ‘prossimità’) / differx. 2021

image by Stefan Brüggemann

image by Stefan Brüggemann

visual-poetry.tumblr.com/post/164221946826/by-stefan-br%C3%BCggemann

…ma ‘invece’, che cos’è un’installance? (termine che ho coniato nel 2010)
cfr. https://medium.com/repository/installance-aug-23rd-2010-755e30d8e3ba

ovvero (originariamente) https://installance.blogspot.com/p/host-lost-derive-river-01.html

e anche
https://operavivamagazine.org/installance/

recentemente, Johannes Bjerg: https://slowforward.net/2021/06/03/drawing-an-eye-on-a-stone-so-it-can-see-the-sky-johannes-s-h-bjerg-2021/.

ipotesi di prossimità: l’installance come opera abbandonata e persa (differx) secondo la lezione dei Sassi nel Tevere, di Emilio Villa (1949), e l’opera che si realizza quando manca, come nelle “zone di sensibilità pittorica immateriale” di Yves Klein (1957: cfr. il dattiloscritto delle Règles rituelles de la cession des zones de sensibilité picturale immatérielle, qui ovvero qui), o nel cubo nel cilindro invisibile di Gino De Dominicis (1969: terza foto in questa sequenza); o quando è distrutta ed eventualmente ‘recuperata’ in frammenti, cfr. Jean Tinguely (Homage to New York, 1960), e John Baldessari (Cremation Project, 1970); o infine irrecuperabile (Robert Barry, 1969).

poi ecco la dichiarazione di Stefan Brüggemann, sopra mostrata; ma è utile ricordare anche il lavoro di Cesare Pietroiusti, prima di Banksy.

Klein:

http://www.yvesklein.com/en/films/view/86/yves-klein-propositions-monochromes-galerie-colette-allendy-suite/

§

De Dominicis:

§

Tinguely:

https://www.moma.org/calendar/exhibitions/3369

Fai clic per accedere a moma_press-release_326185.pdf

“[…] During its brief operation, a meteorological trial balloon inflated and burst, colored smoke was discharged, paintings were made and destroyed, and bottles crashed to the ground […]”
(https://www.moma.org/collection/works/81174)

 

Jean Tinguely_ Homage to New York

§

Baldessari:

John Baldessari, The Cremation Project, 1970 (https://magazine.artland.com/artists-who-destroyed-their-own-work/)

§

sull’argomento cfr. anche:

– Burning Man, operazione collettiva del 1986, https://en.wikipedia.org/wiki/Burning_Man

https://www.nytimes.com/2019/03/11/t-magazine/artists-destroy-past-work.html

http://www.unclosed.eu/rubriche/osservatorio/recensioni-attualita/171-la-didascalia-mancante.html

https://slowforward.net/2011/12/11/alighiero-boetti-2/

§

Guarda che siamo di Eleusi. […] Qui il più severo e il più vero inventore sono io, che ho inventato la poesia distrutta, data in pasto sacrificale alla Dispersione, all’Annichilimento: sono il solo che ha buttato il meglio che ha fatto: quello che s’è consumato nella tasca di dietro dei calzoni scappando di qua e di là, quello scritto sui sassi buttati a Tevere, quello stampato da un tipografo che non c’è più, quello lasciato in una camera di via della croce. Solo così si poteva andare oltre la pagina bianca: con la pagina annientata.

Emilio Villa, da un appunto (“risalente alla fine degli anni Settanta o all’inizio degli Ottanta”, cfr. A.Tagliaferri, Il clandestino. Vita e opere di Emilio Villa, DeriveApprodi, Roma 2004, p. 183)

§

 

Da “Il clandestino. Vita e opere di Emilio Villa”, di Aldo Tagliaferri (DeriveApprodi, Roma 2004, p. 206)

§

“E nel 1980, avendo esposto in una galleria di Brescia le mûra di t;éb;é (poesie scritte in greco antico su lastre di plexiglas), [Emilio Villa] ha tagliuzzato i testi della sua traduzione in italiano e ne ha messo i frammenti entro sacchetti che poi ha appeso accanto alle lastre. Dunque ha scritto in una lingua morta, ha tradotto in una lingua stentatamente viva, e ha esposto la morta, la lingua impossibile, nascondendo sotto gli occhi di tutti la viva, facendo tornare indietro il senso di quelle parole, impedendole a noi, lasciando ogni cosa inascoltata”.

Nanni Cagnone, in Cognizione di Emilio Villa [1989],
in Emilio Villa poeta e scrittore, a cura di Claudio
Parmiggiani, Milano, Mazzotta, 2008, p. 336

§

Cecilia Bello Minciacchi nell’introduzione all'”Opera poetica” di Emilio Villa, da lei curate per L’Orma, Roma 2014

paolo zublena (nel 2010) su “poesia in prosa” e “prosa in prosa”

Piccola notilla bibliografica ad uso dei discorsi (ma anche delle inesattezze dei discorsi) sulla prosa in prosa:
https://gammm.org/2010/05/27/esiste-ancora-la-poesia-in-prosa-paolo-zublena-2010/

Il testo lo riprendemmo su gammm a fine maggio 2010, ma è – ricordo – leggermente precedente. Era uscito sul n. 13 de “L’Ulisse”, rivista che ha o aveva la cattiva abitudine di non datare i propri pdf: tuttavia cliccando sulle proprietà del file e cercando sugli annunci che avevo pubblicato qui su slowforward, trovo che il fascicolo è dell’aprile 2010.

Il testo di Paolo Zublena compie dunque 11 anni ora, e non è invecchiato di un minuto.

__________________________________________

(* Cfr. Medium: https://mgiovenale.medium.com/paolo-zublena-nel-2010-su-poesia-in-prosa-e-prosa-in-prosa-e1b714af08da)

_

prosa in prosa: un video esplicativo

questo video spiegherà tutto:
facebook.com/emanuele.kraushaar/videos/3588974284486884

viene alla luce la terribile verità:

PROSA IN PROSA_ tic_ copertina
https://ticedizioni.com/collections/vetrina/products/prosa-in-prosa

Forse l’evento più rilevante degli ultimi 20 anni della poesia italiana, di Prosa in prosa, come accade con i classici, si è parlato e scritto molto di più di quanto il libro non sia stato in effetti letto. A partire da una definizione di Jean-Marie Gleize, Prosa in prosa tentava, nel 2009-10, anno della sua prima pubblicazione, di portare una ventata spiazzante sulla scena asfittica della letteratura italiana, attraverso il travalicamento del concetto stesso di genere letterario.

foto dei sei_ 4a di copertinaDa non confondersi assolutamente con poemetti in prosa, i testi qui compresi, installando la letteralità e l’insignificanza nel luogo in cui ci si attende massima significatività e figuralità, squadernavano le categorie con cui il pubblico legge la testualità lirica. Ma se questa rivoluzione rischia oggi di spegnersi nella generale dimenticanza, questa nuova edizione, arricchita di contenuti critici, torna a imporre il tentativo, sempre più necessario, di superare l’ultimo confine, quello tra letterario e letterale.

 

 


_

credo di dover riproporre questo testo immortale vergato nel 2010

dolino masturp no ju

 
tech-accessori
per la pensione auto
per l’italia
per fra’ nigro
per precipita l’estremo
per la squadra telatendone
per i consigli gemelli
per parapendio big match sesso
per il taglio europa
per i tuoi 40 anni
per vittorio rainforest
per il video monarchico
per il dubbio 67%
per obama fumarola
per i genitori
per i genitali
per lo studio clienti
per corriere.it
per repubblica.it
per l´essenziale privatisti
per gli uccisi nuvola provincia
per la giornata grillini
per la confessione dei medici
per l’euro conan
per scott nello spazio
per il mib stupire lessico
per il blowjob diary
per farabutto saga
per il due adesso chili
per la serie longo
per mamma scene dolci eurogruppo
per la giunta teniamo scuola
per la condivisione del finale
per greenpeace
per mago pernottamenti totocifra
per amelia
per il museo della faccia
per seidimoda o chiedere anni polvere
per la sicurezza nei balcani
per la sicurezza sulle strade
per la sicurezza a bordopiscina
per la sicurezza nel turismo
per la sicurezza di dimagrire
per la sicurezza delle fate
per la ripresa della fiat
per la sicurezza sul posto di morte
per gli italiani a treviso
per la sicurezza del desiderio
per asterix
per niente

_

*
https://slowforward.net/2010/06/05/dolino-masturp-no-ju/

_

esce “quasi tutti”, nuova (e definitiva) edizione, per la casa editrice miraggi

Grazie a Sparajurij e alle edizioni Miraggi, torna in libreria Quasi tutti, da tempo esaurito, in nuova edizione riveduta e definitiva, con postfazione di Paolo Zublena. Il sottotitolo dice “microtensori e prose in prosa, 2008-2010-2018”.

Tre brevissimi frammenti sono leggibili qui.

Il libro si può acquistare in rete e in alcune librerie, per esempio presso I Trapezisti, a Monteverde. E – se non presente in scaffale – è ordinabile in tutte, e su SatelliteLibri.

Da sabato 21 aprile e fino al 5 maggio è anche in vendita all’Accademia d’Ungheria in Roma, via Giulia 1, nel contesto del festival “Festapoesia – CONCRETA” (cfr. programma qui). Alcuni testi verranno letti proprio nel festival, durante il reading Oggettistica (con segni), il 4 maggio dalle ore 18.

Da giovedì 26 maggio si potranno trovare copie del libro anche sul banchetto allestito presso la Fondazione Primoli (Roma, via Zanardelli 1), in occasione della rassegna “Laboratorio-Roma. Genealogie novecentesche”, a cura di Roberto Antonelli e Luigi Severi (cfr. programma qui).

a draft of “the easier series, #08” / differx. 2010


]

da (e su) “shelter” (2010): alcuni link

http://www.radio3.rai.it/dl/radio3/programmi/puntata/ContentItem-6dd5722d-034d-4e1c-9668-d709fe2f326d.html

http://www.poesia2punto0.com/2010/08/31/marco-giovenale-shelter-donzelli-2010/

http://afinidadesafectivasitalia.blogspot.it/2010/08/marco-giovenale.html

http://inpoesia.me/2010/10/30/segnalazioni-libri-di-poesia-shelter-di-marco-giovenale/

http://gammm.org/index.php/2010/09/20/4-da-shelter/

https://slowforward.wordpress.com/2014/01/27/dal-2004/

_

gammm, 2010: indice dal 1 gennaio al 12 agosto

– keith arnatt. self-burial. 1969 [06-05-2010]

– luigi ballerini. da se il tempo è matto. 2010 [01-07-2010 .it]

– samuel beckett. da peggio tutta. 1983 [04-03-2010 .it]

– gianluca cataldo. il flecnodo in europa. 2010 [22-04-2010 .it]

– roberto cavallera. ebook: C40. 2009 [02-04-2010 .it]

– louis-ferdinand céline. da rigodon. 1961 [07-08-2010 .it]

– umberto eco. istruzioni per l’uso. 1992 [15-07-2010 .it]

– gianluca garrapa. leobloom. 2010 [13-05-2010 .it]

– andrea inglese. genealogie del testo poetico interrotto [su jean-jacques viton]. 2008 [11-01-2010 .it]

– pascal leclerq, animaux noirs. 2009 [21-06-10 .fr / .it]

– david lehman. wittgenstein’s ladder. 2005 [18-01-2010 .en / .it]

– tao lin, da you are a little bit happier than i am. 2006. II [18-02-2010]

– tao lin, da you are a little bit happier than i am. 2006. III [17-06-2010]

– adilia lopes. op-art. 2002 [20-05-2010 .pt / .it]

– antonio loreto. poema sentimentale e binario  sulla natura umana. 2008 [05-04-2010 .it]

– michele marinelli, from arc. 2010 [24-06-10 .it]

– k. silem mohammad. sonnagram 40. 2009 [30-03-2010 .en]

– bruno munari. la favola delle favole. 1994 [07-01-2010 .it]

– charles north. fourteeen poems. 1989 [15-02-2010 .en / .it]

– francis ponge. da comment une figue de parole et pourquoi. 1977. I [25-02-2010 .fr / .it]

– francis ponge. da comment une figue de parole et pourquoi. 1977. II [08-04-2010 .fr / .it]

ebook: porn with/out porn. 2010 [23-03-2010]

– sergio soda star. da note. 2009. II [04-02-2010 .it]

– tommasina squadrito. ebook: alfabeto leggero. 2010 [01-08-2010]

– gertrude stein. da sentences and paragraphs. 1931. [03-06-2010 .en /.it]

– italo testa. ebook: non ero io. 2010 [31-05-2010 .it]

– fabienne vallin. da when/where. 2008 [11-02-2010 .fr / .it]

– lewis warsh. the outer banks. 2001 [ 11-03-2010 .en / .it]

– barrett watten. plasma. 1979 [04-01-2010 .en / .it]

– luca zanini. lumen. 2009 [01-03-2010 .it]

– paolo zublena. esiste (ancora) la poesia in prosa?. 2010 [27-05-2010 .it]

:

…and more:

tobias rehberger [25-01-2010], john mccracken [22-02-2010], the international obfuscated c code contest, I [18-03-2010], opere di galileo [25-03-2010], david kramer [29-04-2010] tracciamenti/something red [10-06-10], four years of gammm [29-06-2010], the international obfuscated c code contest, II [08-07-2010], giovanni anselmo [22-07-2010], r.cavallo: opeb [03-08-2010], the international obfuscated c code contest, III [12-08-2010]

grandi notizie / michele marinelli. 2010

i primi tre mesi del 2010 di gammm

– samuel beckett. da peggio tutta. 1983 [04-03-2010 .it]

– roberto cavallera. ebook: C40. 2009 [02-04-2010 .it]

– andrea inglese. genealogie del testo poetico interrotto [su jean-jacques viton]. 2008 [11-01-2010 .it]

– david lehman. wittgenstein’s ladder. 2005 [18-01-2010 .en / .it]

– tao lin, da you are a little bit happier than i am. 2006. II [18-02-2010]

– k. silem mohammad. sonnagram 40. 2009 [30-03-2010 .en]

– bruno munari. la favola delle favole. 1994 [07-01-2010 .it]

– charles north. fourteeen poems. 1989 [15-02-2010 .en / .it]

– francis ponge. da comment une figue de parole et pourquoi. 1977. I [25-02-2010 .fr / .it]

ebook: porn with/out porn. 2010 [23-03-2010]

– sergio soda star. da note. 2009. II [04-02-2010 .it]

– fabienne vallin. da when/where. 2008 [11-02-2010 .fr / .it]

– lewis warsh. the outer banks. 2001 [ 11-03-2010 .en / .it]

– barrett watten. plasma. 1979 [04-01-2010 .en / .it]

– luca zanini. lumen. 2009 [01-03-2010 .it]

:

…and more:

tobias rehberger [25-01-2010], john mccracken [22-02-2010], the international obfuscated c code contest, I [18-03-2010], opere di galileo [25-03-2010]

nuovo, da issuu/differxhost: R.Cavallera, “Stanza e altro”