roma, 24 gennaio, studio campo boario: “ellora”, il nuovo libro di silvia tripodi

Roma, venerdì 24 gennaio 2020, alle ore 18:00
presso lo Studio Campo Boario
(viale del Campo Boario 4a)

prima lettura e presentazione del
nuovo libro di versi di Silvia Tripodi:

ellora

IkonaLíber, collana Syn, 2020
http://www.ikona.net/silvia-tripodi-ellora/

Annotazioni critiche di
Sara Ventroni
e Marco Giovenale

– sarà presente l’autrice –

Una delle prassi testuali di Silvia Tripodi, palese in questo libro, consiste in una – spesso ironica – strada a zigzag verso la fotografia della fallacia delle nostre persuasioni, percezioni, cristallizzazioni, equivalenze e nomi pre-connotati: il Buddha, lo zombi, gli alieni, il filosofo… Tutti oggetti da smontare, grazie a una “usabilità della prosa” che non rinuncia a spezzare in definitiva anche se stessa: in versi.

MG

Evento facebook :
https://www.facebook.com/events/313509092900074/

!

il pubblico del pubblico / marco giovenale. 2019

Le cose sono un po’ cambiate. Il poeta non sale sul palco per leggere la poesia, ma per vedere il pubblico.

E il pubblico, che è sempre e solo il pubblico del pretesto della poesia, sta in platea solo perché attende di salire sul palco. A vedere il pubblico.

Una volta salito sul palco, guarda il pubblico, bene, si bea della posizione, e dopo letta la poesia non ritorna in platea, ma esce, va a fumare, a bere, a distrarsi.

Vedi Napoli e poi muori. Vedi il pubblico e poi fuori.

Gli ultimi che leggono leggono alle sedie: vuote.

“grand tour. viaggi attraverso la giovane poesia europea”: presentazione a roma, venerdì 29 novembre 2019, alla casa di goethe

grand tour_.jpg
a Roma, venerdì 29 novembre 2019
alle ore 19, presso la Casa di Goethe
(via del Corso 18)

Incontro e presentazione del libro
Europa im Gedicht
Grand Tour. Reisen durch die junge Lyrik Europas
[Grand Tour. Viaggi attraverso la giovane poesia europea]
Carl Hanser Verlag, München, 2019

una antologia (multilingue) che è probabilmente il più esteso tentativo di fotografia della poesia e lirica europea dei decenni recenti

Con LAURA PUGNO (Italia), MARIA STEPANOVA (Russia),
ENDRE RUSET (Norvegia) e DAN COMAN (Romania)

Moderano i curatori del volume:
JAN WAGNER e FEDERICO ITALIANO

ingresso libero

https://www.casadigoethe.it/it/eventi-4
La presentazione si svolgerà in italiano e inglese

Incontro in cooperazione con Deutsche Akademie für Sprache und Dichtung.
Finanziamento: Kulturstiftung des Bundes

Evento facebook:
https://www.facebook.com/events/1407266742759742/

§

Per scaricare il flyer esplicativo in inglese (con le tappe delle presentazioni in Europa): https://www.deutscheakademie.de/download.php?itemID=537
(dalla pagina https://www.deutscheakademie.de/en/activities/projects/europa-im-gedicht/grand-tour)

Ulteriori informazioni:
https://www.deutscheakademie.de/de/aktivitaeten/projekte/europa-im-gedicht/grand-tour/2019-11-29/rom-italien

La scheda del libro sul sito dell’editore:
https://www.hanser-literaturverlage.de/buch/grand-tour/978-3-446-26182-2/

Un post sul sito LPLC:
http://www.leparoleelecose.it/?p=35516

Una nota sul sito di Federico Italiano:
http://www.federicoitaliano.com/blog/grand-tour

§

«Grand Tour è un viaggio nella più recente poesia europea: sette itinerari attraverso quarantanove paesi, in cui si raccolgono oltre settecento poesie per un totale di quarantasette lingue rappresentate. Si delinea un continente letterario dove le diverse scene poetiche contemporanee entrano in dialogo tra loro, superando le frontiere nazionali.
L’Europa è sempre entrambe le cose: mito e utopia”, si legge nell’introduzione all’antologia. Europa è la principessa rapita da Zeus tramutato in toro; una dimensione mitica che iscrive il nostro continente in una storia di violenza e sopraffazione. Ma l’Europa è anche utopia: un continente multilingue, inclusivo, luogo di incontro di lingue, culture, civiltà diverse, che fa dello scambio, della diversità e della traduzione un punto di forza. Non a caso, in Grand Tour trovano spazio anche lingue minoritarie, come il ladino, il romancio o il lappone, così come sono inclusi paesi come la Russia, la Turchia o Israele, che non fanno parte dell’Europa politica».

(Dalla Conversazione con Federico Italiano, sul sito della Fondazione Adolfo Pini:
http://www.fondazionepini.net/pini/conversazione-con-federico-italiano/)

roma, 28 novembre, h. 18, rossella or: “l’acqua tende alle rive”

Roma, giovedì 28 novembre 2019, ore 18
Libreria Empiria (via Baccina 79)

L’ACQUA TENDE ALLE RIVE. POESIE 2011-2017 di Rossella Or
con una nota di Carlo Bordini
Editrice ZONA
Collana “Rossocorpolingua” diretta da Cetta Petrollo

Presentano il libro, con l’autrice, Cetta Petrollo, Carlo Bordini, Beppe Sebaste, Giorgio Patrizi

facebook.com/events/2538893406340053/

or_acqua