cb, da “l’orecchio mancante”

Perché, invece di stampare l’Ulisse di Joyce su carta (trattamento tipografico), lo si imprime (sempre tipograficamente) su EASTMANCOLOR con la presunzione di averne fatto un film? Perché si impolverano soprammobili noleggiati, avendo a solo scopo dell’operazione l’ingenuità di attribuirsi un passato? Perché ogni realtà “interna” al cinema deve essere a tutta forza giustificata dalla sua equivalenza ad una realtà esterna? Perché la capacità d’un attore è riposta soltanto nella sua facoltà di imitazione? Perché lo spazio deve essere paesaggio e basta? Perché il “colore” è obbligato a uniformarsi alla stupidità della natura? Perché mai la “sequenza” è solo logica? Perché l’arte deve essere la vita? Chi lo ha detto che la vita deve essere “questa vita”?

Carmelo Bene, L’orecchio mancante

messaggio ai poeti / vediamo se riesco a spiegarmi

m.facebook.com/story.php?story_fbid=10157185070927212&id=644982211
.

i.0095, untitled ("do not")

untitled
(“do not”)
installance n. : # 0095
type : asemic / non-asemic message
size : approx. cm 6.5 x 10
record : lowres shot
additional notes : abandoned
date : Aug. 21st, 2014
time : 3:34 pm
place : Rome, via Ingrassia