9 testi da “strettoie” (arcipelago itaca, 2017)

in occasione del conferimento del Premio Feronia Città di Fiano Filippo Bettini, propongo qui una mia lettura di nove testi dalla raccolta premiata, Strettoie (http://www.arcipelagoitaca.it/strettoie/)

la registrazione è stata effettuata l’11 aprile a Napoli, in occasione della presentazione del libro presso il caffè libreria Evaluna, a cura di Viola Amarelli e Bernardo De Luca.

 

_

“e.” (un testo da “il paziente crede di essere”)

 

E.

Uno biondo molto nervoso con gli occhiali aspetta fuori dal bar provando la coerenza di quanto vede con quanto gli dice l’auricolare. Canta un gallo registrato in un vicolo a fianco, sembrando però molto lontano. Il rumore del ferrarsi di supporti a un cuoio indica una bottega. L’altro, con i capelli neri, ha appena finito di pensare ora mi volto e esco. Non lo lasciano continuare. Un piccolo colpo di tosse discreto al primo piano, il disserrarsi di un portone. Gli sono sopra in cinque. La tv è senza audio, le velature azzurre sono progressive, tutte le macchine sono macchine che passano. Il pomeriggio trattiene tutta l’estate, la piazzetta vuota, l’acqua gettata dalla cannella, la più discreta. Non può finire, per questo finisce. Sul muro medievale scalzato via da un arco di selci, oltre le carcasse, è scritto quasi in spray completato dal gesso: Eraclito

da Il paziente crede di essere
(Gorilla Sapiens, 2016)

“dopo un po’ di molto male” (un testo da “strettoie”)

 

strettoie_cDopo un po’ di molto male
tutto manca
                     meglio: tutto
è dato, di quello che doveva.

Le mosche fanno i globi
sul canale. Legano coi loro
gigli. Ai gradi dove forza
la corrente – fa cappio. «A tratti
il corpo che la viaggia beve».
A tratti no.

da Strettoie (Arcipelago Itaca, 2017)

“huellkurven”, issue #5 : concerts, performances & release _ in wien

huell

huellkurven

November 12th / 12. November 2016
h. 8:00pm
Saloon, Soundpoetry, Listening & Dialogue

venue: HUT
Sechshauserstrasse 28, 1150 Wien
HUT

soundpoetry performances und release of the 5th issue of the online sound poetry magazine dedicated to sound poetry, poésie sonore, lautpoesie, noise poetry, sound-text composition, auditive poesie, audio poetry etc.
with .aufzeichnensysteme, Dirk Huelstrunk, Martin Bakero, Günter Vallaster

supported by: GAV – Grazer Autorinnen Autorenversammlung

ISSUE #5 features works by
AG Davis / Beat Unternaehrer / Brandstifter / Dganit Elyakim and Eran Hadas / die grenzlandreiter / differx / Dirk HuelsTrunk / donna kuhn / Fletcher Nightwine / Grzegorz Kielawski / GS Smith / Jacinta Lynch / John M. Bennett / Lilian Beidler / Martina Claussen / Michal Rataj, Jaromír Typlt / mIEKAL aND / Nia Davies / Sebastian Bradt / Tobias Reber / UQ (Unamunos Quorum) and Jaap Blonk / Vladimir Vladda Miloykovitch (Vladimir Milojković)

http://huellkurven.net/

_