Archivio dell'autore: mg

Informazioni su mg

immagine esterna. righe di passaggio. differenze. δυσϕορία. differ_nces. http://slowforward.net http://gammm.org http://differx.tumblr.com https://www.facebook.com/differx https://instagram.com/differx_it/

valentina murrocu recensisce “delle osservazioni”

https://www.recensireilmondo.com/2021/04/recensire-poesia-marco-giovenale-delle.html

https://www.recensireilmondo.com/2021/04/recensire-poesia-marco-giovenale-delle.html

dalla fondazione teatro donizetti: video gratuiti

A partire da venerdì 9 aprile, ogni settimana per 3 giorni, saranno visibili gratuitamente sul canale Vimeo della Fondazione Teatro Donizetti alcuni titoli di prosa con un’introduzione speciale preparata per l’occasione dai protagonisti!

La rassegna è un primo passo verso la valorizzazione dell’archivio della Fondazione che vuole diventare luogo prezioso a servizio del pubblico, spazio in cui il fare memoria sia fonte di stimolo, ricordo, riflessione e arricchimento.

Il primo spettacolo a tornare virtualmente in scena è Racconti di giugno, di e con Pippo Delbono, ospitato il 18 febbraio 2010 al Teatro Donizetti nell’ambito della rassegna Altri Percorsi. Il filmato è disponibile dalle ore 18 di venerdì 9 aprile fino alle ore 24 di domenica 11 sul canale Vimeo della Fondazione (durata 85 minuti).

Continua a leggere

9 aprile, ore 18, per ‘un quarto d’ora di ricerca’: “figurina enigmistica”, di mariangela guatteri

Venerdì 9 aprile 2021, alle ore 18:00
per il secondo appuntamento di “Un quarto d’ora di ricerca”
lettura da
FIGURINA ENIGMISTICA
di Mariangela Guatteri

(IkonaLíber, collana SYN _ scritture di ricerca)

e
dialogo con Marco Giovenale, curatore della collana

L’incontro si svolge unicamente sul canale youtube
https://www.youtube.com/channel/UCF4pbAEEAcjwznYErB-SUvg

(Appena concluso, verrà reso disponibile anche su facebook e sul sito slowforward.net)

*
Scheda del libro (e informazioni per chi volesse acquistarlo):
http://www.ikona.net/mariangela-guatteri-figurina-enigmistica/

Evento facebook:
facebook.com/events/797083444554367

*

Mariangela Guatteri è artista visivo e scrittore, classe ’63; vive sulle colline reggiane. Ha progettato la galleria d’arte più piccola del mondo, “Pubblico/Privato“, per installazioni site-specific. Ha pubblicato vari libri tra cui “Tecniche di liberazione / Techniques de libération”, trad. francese di Michele Zaffarano (Tielleci, 2017); “Figurina enigmistica” (IkonaLíber, 2013); “Il secondo nome” (Arcipelago, 2012); “Stati di assedio” – Premio Montano – (Anterem Edizioni, 2011). Ha inoltre pubblicato testi poetici, note critiche e teoriche in volumi collettivi, lit-blog e riviste come il verri, L’Immaginazione, Semicerchio, Poesia, Nioques e, recentemente, due testi in prosa sulla rivista La barque dans l’arbre, tradotti in francese da Benoît Gréan.
Dal 2013 fa parte della redazione di GAMMM.org ed è curatore, con Giulio Marzaioli, del progetto editoriale Benway Series. Sempre nel 2013 ha ideato e curato con M. Giovenale, M. Zaffarano e G. Marzaioli EX.IT Materiali fuori contesto. Ha recentemente esposto a Ginevra –Centre d’Art Contemporain– nella mostra collettiva Écrire en dessinant. Quand la langue cherche son autre, a cura di Andrea Bellini e Sarah Lombardi (catalogo Skira, 2020).

Il suo prossimo libro, “Casino Conolly”, uscirà in Francia per le edizioni La Barque nella traduzione di Benoît Gréan. Il testo è organizzato in capitoli i cui titoli richiamano gli edifici dell’ex unità manicomiale a struttura disseminata presente nella città di Reggio Emilia. Tutto il libro è costruito principalmente sul rapporto tra libertà e coazione, tra dimensione istituzionale, sociale e personale, sulla norma e i comportamenti, sulla psicofisica.

_

 

installance #0153: asemic post-it

installance n. : # 0153
type : asemic post-it
size : cm 5x1,5
records : highres shot
additional notes : abandoned
date : Apr. 7th, 2021
time : 10:31am
place : Rome, via Revoltella
footnote : ---
copyright : (CC) 2021 differx

oggi, h. 12 e h. 18:30, intervista a mg e replica su radioarte (per dodicipm, a cura di andrea astolfi)

https://fb.me/e/3K55bQs1D

tic talk di aprile: 12, 19, 26

con

Alessandro Broggi, Agostino Bertani, Fiammetta Cirilli

twentytwenty extended conference: incontro del 6 aprile

Oggi, 6 aprile, alle ore 18:00, nuovo incontro di TwentyTwenty Extended Conference, con:

Davide Castiglione (Vilnius University), Sapienziale. Massime, gnomi e sentenze nella poesia contemporanea 

Poster: Pietro Polverini (Università degli Studi di Macerata), Edoné, ectoparassitismo e parodia nella poesia di Patrizia Valduga

Tutti gli incontri si tengono sulla piattaforma Microsoft Teams, a cui è sempre possibile accedere tramite questo link. Il link è disponibile anche sulla pagina web del convegno. È possibile scaricare gratuitamente l’app Teams sul computer, oppure accedere tramite browser (Google Chrome).

È possibile consultare il programma e la descrizione dettagliata del progetto alla pagina del convegno.

‘diacritica’, nella collana arianna, ripubblica i “sonetti d’amore per king-kong”, di gino scartaghiande

https://diacritica.it/diacritica-edizioni

Gino SCARTAGHIANDE, Sonetti d’amore per King-Kong, a cura di Carlo Bordini, Giuseppe Garrera e Sebastiano Triulzi, 29 marzo 2021, pp. 148, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-19-5 – ( SCHEDA del libro )

algorithmic poetry: speculative imagination, machine learning, code studies

da Rhizome
https://rhizome.org/community/50921/ :

How do we integrate machine learning algorithms into our poetic practice?

/ Five-week Live* Online class begins 26 April, ends 24 May

/ Every Monday, 8pm-10pm, CET

/ Small class of participants

 

Course Description

The class aims to merge three different universes: code, literature, and machine learning. We will descend into this Bermuda Triangle of disciplines with a poetic, speculative, and conceptual approach, as well as a technical perspective.

What is the difference between writing with code and writing with text? Is code a new material? What is electronic literature and code poetry? How far the-rabbit-hole can computers take us?

At the beginning of our voyage, we will gain a poetic perspective on how to write code by submerging ourselves into the technical and speculative aspects of creative programming. We will then explore the conceptual cornerstones to think about lite rary texts as perception distorting machines. And finally, we will dwell into the dark territory of pre-trained Machine Learning models to enhance our imagination and generate new forms of writing textual organisms.

In summary, this poetic interpretation of computational logic in creative coding and machine learning will allow us to review concepts and engage with tools to convey new meanings to our writing experiences.

In this course, you will be introduced to: Continua a leggere

twentytwenty extended conference, sess. 6: manganelli, marrucci, dinale

gli editori generalisti (di poesia)

Gli editori generalisti sono dei distributori. Sulla poesia, prodotto a vendite bassissime, da anni ormai i costi di stampa e trasporto hanno superato i ricavi.
Le collane di poesia dunque sono giocattoli, e ogni editore ha i suoi bambini da divertire, e un animatore, sovrintendente.

7 aprile e 5 maggio: pari&dispari 1971-2021. arte internazionale a cavriago

Pari&Dispari 1971-2021. Arte internazionale a Cavriago

a cura di Silvia Fantini

Il Multiplo Centro Cultura Cavriago, con il patrocinio del Comune di Cavriago, propone la rassegna di appuntamenti Pari&Dispari 1971-2021. Arte internazionale a Cavriago in occasione dei cinquant’anni dalla fondazione della casa editrice Pari&Dispari ad opera di Rosanna Chiessi.

Rosanna Chiessi (Latina, 1934 – Reggio Emilia, 2016) è stata gallerista, editrice, mecenate, scopritrice di talenti, promotrice di eventi artistici. Ha rappresentato un punto di riferimento per l’arte d’avanguardia in Italia, soprattutto per la promozione dei movimenti Fluxus, Azionismo Viennese e Gutai. Ha partecipato a fiere ed eventi in Europa, negli Stati Uniti e in Giappone ma, allo stesso tempo, non ha mai trascurato i luoghi esterni ai circuiti mainstream. Negli anni Settanta e Ottanta, ad esempio, ha saputo richiamare artisti da tutto il mondo a Cavriago, cittadina alle porte di Reggio Emilia.

La rassegna ripercorrerà il lavoro di promozione artistica svolto da Rosanna Chiessi attraverso la casa editrice Pari&Dispari e le attività degli artisti che hanno legato a lei le loro carriere. Interverranno alcuni dei protagonisti e dei testimoni del periodo ma anche giovani studiosi, artisti, operatori culturali che hanno indagato Pari&Dispari in percorsi universitari e dottorali.

*

Mercoledì 7 aprile 2021 alle 21 la rassegna sarà inaugurata con Rosanna Chiessi e Pari&Dispari, appuntamento dedicato alla biografia di Chiessi e alla sua attività a Cavriago, a Reggio Emilia e nel mondo. Interverrà Ivanna Rossi, amica di Chiessi e testimone del periodo Fluxus a Cavriago, pubblicista, già assessore alla cultura del Comune di Reggio Emilia, in dialogo con Silvia Fantini, dottoranda in letteratura italiana e curatrice della rassegna.

Mercoledì 5 maggio 2021 alle 21.00 nel secondo appuntamento Arti Pari&Dispari tre giovani esperti di arte d’avanguardia ripercorreranno opere, performance, festival e mostre Pari&Dispari a Cavriago e nel mondo. In dialogo con Silvia Fantini interverranno Martina Di Toro, progettista culturale e assistente curatrice della mostra Rosanna Chiessi. Pari&Dispari (MAMbo, 2018), Matilde Teggi, storica dell’arte e operatrice culturale, e Federico Vecchi, pittore e scultore. Continua a leggere

amelia rosselli – premio città di recanati, 1990

le nuove “nughette” di leonardo canella

Esce per AE (le edizioni Affinità Elettive) un nuovo volume di Leonardo Canella, Nughette ’17-’20. Nella linea delle sue precedenti, anche queste nughette sono brevi testi che sarei tentato di definire “prose in prosa”. Andrea Inglese ne dà una selezione oggi su Nazione indiana: https://www.nazioneindiana.com/2021/04/03/le-wunderkammer-di-una-civilta-idiota/.

Nel post si può leggere anche la postfazione di Inglese al libro, che a me sembra non solo un saggio pertinente sul libro, ma su molti altri testi (o tentazioni di testi) della costellazione della ricerca letteraria recente. Oltre che una annotazione sostenuta da ragioni direi solide, rivolta alla poesia che si dice contemporanea, e a quella frazione maggioritaria di poesia che si può volendo definire lirica.

Le prime nughette di Canella (ne scrive dal 2003) hanno fatto la loro apparizione a RicercaBo a fine novembre 2013, e qui se ne può apprezzare il video: Continua a leggere