dal 26 ottobre, a palazzo altemps: “virginia woolf e bloomsbury. inventing life”

Dal 26 ottobre 2022 al 12 febbraio 2023 arriva al Museo Nazionale Romano di Palazzo Altemps la mostra “Virginia Woolf e Bloomsbury. Inventing Life”.

info https://www.museonazionaleromano.beniculturali.it e https://www.electa.it

Per la prima volta in Italia una mostra celebra lo spirito che animò Bloomsbury: il luogo dove si sono sperimentate forme di vita e di pensiero nuove che cambiarono i principi vittoriani e il forte spirito patriarcale di cui era ancora intriso il ventesimo secolo.

Ideata e curata da Nadia Fusini – profonda conoscitrice dell’autrice inglese – in collaborazione con Luca Scarlini – scrittore, drammaturgo, narratore, performance artist – l’esposizione racconta innanzi tutto un’esperienza di amicizia intellettuale attraverso libri, parole, dipinti, fotografie e oggetti dei protagonisti di questa avventura dell’arte e del pensiero.

Nelle cinque stanze di Palazzo Altemps, corrispondenti alle sezioni della mostra, si svolge il racconto delle figure di Bloomsbury: Leonard Woolf, John Maynard Keynes, Lytton Strachey e tanti altri.

“Virginia Woolf e Bloomsbury. Inventing life” è un progetto del Museo Nazionale Romano e della casa editrice Electa editore in collaborazione con la National Portrait Gallery di Londra.
Si ringraziano York Museums Trust e Sheffield Museums per il loro contributo alla realizzazione della mostra.

Il catalogo, curato da Nadia Fusini e Luca Scarlini, è costruito come un “diario” intimo, un quaderno di appunti e ricordi, un racconto visivo che, anche attraverso autorevoli saggi, ripercorre i nuclei tematici della mostra, ossia i protagonisti, le case, gli amori, la letteratura, il rapporto con le arti e l’editoria e traccia un ritratto di una delle esperienze culturali più significative del Novecento.

L’immagine coordinata è a cura di Leonardo Sonnoli

Un pensiero su “dal 26 ottobre, a palazzo altemps: “virginia woolf e bloomsbury. inventing life”

  1. Pingback: alcuni post recenti su slowforward.net (10 settembre – 21 ottobre 2022) | slowforward

I commenti sono chiusi.