la poesia visiva come arte plurisensoriale: 2, l’olfatto

LA POESIA VISIVA COME ARTE PLURISENSORIALE
2 – L’olfatto
Un progetto di Lamberto Pignotti
Presentato da Melania Gazzotti
A cura di Alice Valenti
Con un intervento di Giovanni Fontana
Fondazione Berardelli, 2021

La mostra Pratiche Sinestetiche 2. La poesia visiva come arte plurisensoriale – L’olfatto porta tra le sale espositive della Fondazione Berardelli il seconda capitolo del progetto concepito da Lamberto Pignotti sulle Pratiche Sinestetiche.
Il progetto inaugurato nel 2020 con una mostra che riuniva l’indagine sui cinque sensi attraverso opere di poesia visiva presentate dall’Ente, prevede una serie di mostre corredate di catalogo che approfondiscono la ricerca sui nessi multisensoriali presenti nella poesia visiva.
ln questa esposizione i poeti verbo-visuali coinvolti intervengono con opere che esplorano l’interrelazione sensoriale di vista e olfatto.
Le opere esposte sono accompagnate da brevi testi poetici o descrittivi composti dagli artisti al fine di guidare l’investigazione sensoriale e creare un cammino percettivo-per-parole. Tali testi sono inoltre riportati, come traccia del percorso anche nel catalogo.