exempla 1.0 : a spoleto

“Vedi, siamo appena al principio. Come prima di ogni cosa. Con mille e un sogno dietro di noi e senza azione”.
Inizia così R. M. Rilke, “Appunti sulla melodia delle cose”.
Oggi a Spoleto davvero tante cose – che costituiscono un inizio di tre mesi di esposizioni, incontri, libri, letture, performances attorno a cose e oggetti che mantengono il valore del bello, l’uso del quotidiano, la traccia della mano – dell’artefice.

(Andrea Tomasini)