un articolo di ada de pirro su mirella bentivoglio

C’è da credere a un rapporto profondo tra la donna e l’alfabeto, e non solo perché per prima ne trasmette la forma ai figli. 

(M. Bentivoglio, Introduzione a Materializzazione del linguaggio, Biennale di Venezia, 1978)

Mirella Bentivoglio è una poetessa e artista verbovisiva nata a Klagenfurt (Austria) nel 1922 da genitori italiani: Margherita Cavalli e lo scienziato Ernesto Bertarelli. Trascorse gli anni dell’infanzia a Milano e studiò nella Svizzera tedesca e in Inghilterra fino allo scoppio della seconda guerra mondiale. Nel ’49 sposò Ludovico Matteo Bentivoglio di cui decise di adottare il cognome anche per la sua attività artistica sia per il bel significato sia perché … [continua]