roma, 25 maggio: “le cose mute”, fotografie di elisabetta tomassini

prossimamente… presso la libreria Fahrenheit 451
in piazza Campo de’ Fiori

LE COSE MUTE

fotografie di
Elisabetta Tomassini

LeCoseMute

§

“Non vi è cosa, nella natura animata o inanimata, che non partecipi in qualche modo alla lingua.”

“Non si obietti che non conosciamo altra lingua al di fuori di quella dell’uomo: che non è vero.”

“Le lingue delle cose sono imperfette, e le cose sono mute.”

Walter Benjamin

§

Protagonisti di questo lavoro sono tubi, fili, centraline, oggetti o residui del nostro spazio quotidiano che assistono alla nostra vita, stanno tra noi silenziosi, quasi non visti.

_

Un pensiero su “roma, 25 maggio: “le cose mute”, fotografie di elisabetta tomassini

  1. Pingback: rinviata l’inaugurazione della mostra “le cose mute” | slowforward

I commenti sono chiusi.