9 agosto, La camera verde: “Il larice di Daurija”, di Tiziana de Novellis

Sabato 9 agosto 2008, ore 21:00
presso il Centro Culturale

»LA CAMERA VERDE«

Roma, via G. Miani 20

Presentazione del libro
IL LARICE DI DAURIJA
dalla Kolyma ai Laogai

di
Tiziana de Novellis

interviene
Giuliano Mesa

*

Dalla Kolyma, nella testimonianza di Varlam Šalamov, ai campi di lavoro cinesi, i laogai. Mezzo secolo è trascorso. Non del tutto invano. I deportati cinesi lavorano sì per lo Stato “comunista” ma anche, soprattutto, per il “libero mercato”, per le transnazionali occidentali, e la Cina è una potenza economica con la quale occorre venire a patti. Scambiare i vantaggi economici con i diritti umani è ciò che si è sempre fatto, ma adesso lo si fa con maggior disinvoltura. Lo si era fatto anche ai tempi del nazismo. Si tacque a lungo sul Gulag, magari adducendo le necessità di equilibrio geopolitico della “guerra fredda”. Si tace da sempre sui laogai. Quel poco che si dice viene sùbito riassorbito dalla narrazione ideologica secondo cui il mercato conduce prima o poi alla democrazia (o, in casi più rari, dalla fede di chi si ostina a considerare comunista la società cinese). Tiziana de Novellis cerca di ricostruire una storia tanto recente ed attuale quanto rimossa, dove ad essere rimossi sono, forse come mai prima, gli esseri umani che di questa storia subiscono, morendone, le conseguenze.

*

Centro Culturale
»LA CAMERA VERDE«
Via Giovanni Miani, 20 – 00154 Roma
tel. 340 5263877
e-mail: lacameraverde [at] tiscalinet.it

Un pensiero su “9 agosto, La camera verde: “Il larice di Daurija”, di Tiziana de Novellis

  1. Pingback: Tiziana de Novellis, “Il larice di Daurija. Dalla Kolyma ai Laogai” « slowforward

I commenti sono chiusi.