ottobre 2005 / DoctorClip

venerdì, 28 ottobre 2005   [link]
 

romapoe    comune    alberello       

RomaPoesia  –  IX edizione  –  ottobre 2005

a cura di Luigi Cinque e Nanni Balestrini

DOCtorCLIP
     

Primo festival italiano di videoclip di poesia

Concorso internazionale

      

Auditorium Parco della Musica

Teatro Studio
V.le De Coubertin – info 06.80241281

     

>>>   venerdì 28 ottobre 2005 – ore 21.00   <<<
  

      

SERATA DI PREMIAZIONE

con ELIO PAGLIARANI

coordinamento di Andrea Cortellessa

     

Da tempo la poesia intrattiene rapporti con le altre arti, si mescola con loro, si modifica e le modifica in un processo di ibridazione continua che è uno dei segreti della sua longevità ed anche, paradossalmente, di fedeltà alle proprie radici; l’interdisciplinarietà del verso è stata infatti praticata sin dalle prime Avanguardie. La rivoluzione digitale ha poi permesso la diffusione di massa di una serie di tecnologie di registrazione delle immagini e del suono, dando impulso a cortocircuiti tra mondo audiovisivo e poesia e permettendo l’interfacciarsi della poesia con il cinema, la video-arte e i new media.

Nell’ottobre 2004 all’Auditorium Parco della Musica, nell’ambito dell’ottava edizione del festival Romapoesia, MRF progetti e Casa delle Letterature di Roma, in collaborazione con  lo Zebra Poetry Film Award di Berlino, hanno presentato il numero zero del primo Festival italiano di videoclip di poesia: una nuova espressione poetica che fa interagire parola ed immagini artistiche; un linguaggio, inventato e praticato dai giovani, che è nato e si è affermato soprattutto nelle grandi capitali internazionali, quali Berlino, Barcellona, Chicago. Roma si è unita a queste città presentando al pubblico una selezione di lavori del festival berlinese  e impegnandosi nella preparazione della 1° edizione italiana del Festival. Il lancio ufficiale del concorso è avvenuto il 21 marzo 2005 nella Giornata Mondiale della Poesia.

I video in concorso sono stati selezionati da una giuria* formata da poeti, registi e videoartisti italiani ed internazionali e al vincitore andrà un premio di Euro 2.500,00. La premiazione si svolgerà oggi, 28 ottobre, alle ore 21:00 presso il Teatro Studio dell’Auditorium,  in una serata interamente dedicata al videoclip in cui interverranno ospiti d’eccezione e verranno proiettati i video ritenuti più validi dalla giuria.

 * Fanno parte della giuria: Daniela Rossi, Nanni Balestrini, Fernando Birri, Luigi Cinque, Maria Ida Gaeta, Franco La Cecla,  Enzo Minarelli, Alberto Piccinini, Franca Rovigatti, Sergio Spina, Sara Ventroni, Giacomo Verde, Lello Voce, Thomas Wohlfart

I 10 video finalisti
(in ordine alfabetico per autore)

     

33 giri stereo LP di Vincenzo Bagnoli
Ti scrivo solo di domenica di Tomaso Binga
I have a secret servant… di Elena Chiesa
Colazione al Fiorucci Store di Gemma Gaetani
Il grafologo della città di Nova York di Giovanni Matteo
Silence please di Enrico Mazzi
Nuvolari di Antonio Poce
Pils Pulse di Cecilia Addone
Giorgio di Davide Simon
(senza titolo) di Sparajurijlab


giovedì, 27 ottobre 2005   [link]

Nei prossimi giorni saranno inseriti in slow-forward materiali su RomaPoesia, per dar conto del lavoro svolto con “Poesia ultima” (21-22 ottobre, Auditorium) e “L’esperienza-divenire delle arti” (23 ottobre, Fondazione Baruchello). I partecipanti alle tre giornate che vogliono inviarmi annotazioni e materiali sono i benvenuti.


mercoledì, 26 ottobre 2005   [link]

nell’ambito di

RomaPoesia  –  IX edizione  –  ottobre 2005

 

    

giovedì 27 ottobre: dalle ore 16.00

Università degli Studi di Roma “La Sapienza” –  P.le Aldo Moro, 5
Museo Laboratorio di Arte Contemporanea, diretto da Simonetta Lux

   
tel. 06.49910365 –
www.luxflux.net

            

   
Presentazione del numero di «Avanguardia» (Pagine editore)

dedicato ad Adriano Spatola

    

      

   A cura di Domenico Scudero
   Interverranno: i direttori della rivista Francesca Bernardini e Aldo Mastropasqua; e Nanni  Balestrini, Gianfranco Baruchello, Tomaso Binga, Giovanni Fontana, Simonetta Lux,  Raffaele Manica, Elio Pagliarani, Lamberto Pignotti, Daniela Rossi, Lello Voce
   Ospite d’onore: Giulia Niccolai
   Sarà presentato un video su Adriano Spatola

                     

             

 

 

 

e

Presentazione dell’antologia

Parola Plurale. Sessantaquattro poeti italiani fra due secoli

(Luca Sossella editore)

   Ciascuno dei curatori introdurrà la lettura di uno dei poeti presenti nell’antologia:
   – Antonella Anedda presentata da Alessandro Baldacci
   – Stefano Dal Bianco presentato da Paolo Zublena
   – Claudio Damiani presentato da Raffaella Scarpa
   – Gabriele Frasca presentato da Giancarlo Alfano
   – Valerio Magrelli presentato da Cecilia Bello Minciacchi
   – Aldo Nove presentato da Andrea Cortellessa
   – Tommaso Ottonieri presentato da Massimiliano Manganelli
   – Gian Mario Villalta presentato da Fabio Zinelli

         

      

    

Giovedì 27 ottobre a partire dalle ore 16, presso il Museo Laboratorio di Arte Contemporanea dell’Università di Roma «La Sapienza» si svolgeranno senza soluzione di continuità due presentazioni-evento, nell’ambito delle iniziative di Romapoesia 2005, che avranno al loro interno un vero e proprio reading di poesia.

 

Nella prima parte del pomeriggio verrà presentato il n. 29 della rivista «Avanguardia», edita da Pagine, dedicato ad Adriano Spatola, un poeta “totale” – lineare, sonoro e visivo – di cui si sente molto la mancanza, oggi, a più di quindici anni dalla scomparsa. Interverranno, oltre ai direttori di «Avanguardia» – Francesca Bernardini e Aldo Mastropasqua – e ad alcuni del gruppo redazionale, anche Nanni  Balestrini, Gianfranco Baruchello, Tomaso Binga, Giovanni Fontana, Simonetta Lux,  Raffaele Manica, Elio Pagliarani, Lamberto Pignotti, Daniela Rossi e Lello Voce.

Sarà presente anche Giulia Niccolai che ha condiviso con Adriano Spatola anni di intensa passione letteraria, affiancandolo, oltre che nella sua attività di incessante sperimentazione poetica anche nel suo lavoro di editore in proprio di libri e di riviste che hanno lasciato un segno indelebile nella letteratura italiana contemporanea.

 

Nella seconda parte del pomeriggio verrà presentata, con un ideale passaggio di testimone, l’importante antologia di poesia italiana contemporanea Parola plurale. Sessantaquattro poeti italiani fra due secoli, edita da Luca Sossella. La struttura della presentazione è assolutamente originale: ciascuno degli otto curatori dell’antologia, autore di saggi di lettura e di commenti ai testi, introdurrà criticamente uno dei poeti antologizzati che leggerà un proprio testo. Lo schema degli abbinamenti tra poeti e critici è il seguente: Antonellla Anedda – Alessandro Baldacci; Stefano Del Bianco – Paolo Zublena; Claudio Damiani – Raffaella Scarpa; Gabriele Frasca – Giancarlo Alfano; Valerio Magrelli – Cecilia Bello Minciacchi; Aldo Nove – Andrea Cortellessa; Tommaso Ottonieri – Massimiliano Manganelli; Gian Mario Villalta – Fabio Zinelli.

This entry was posted in slow-forward on by .

About mg

immagine esterna. righe di passaggio. differenze. δυσϕορία. differ_nces. http://slowforward.net http://gammm.org http://differx.tumblr.com https://www.facebook.com/differx https://instagram.com/differx_it/